Kenya ANTICRISTO ALCHIMIE MASSONICHE

i satanisti massoni dell'anticristo FARISEO SpA FMI: banche centrali, truffa, alto tradimento, signoraggio bancario, i tecnocrati Regime Bildenberg che nessuno ha votato: CIRCA IL DONBASS: 1. non dicono mai, in cosa consistono gli accordi di MINSK; 2. non dicono mai, che si stanno preparando per aggredire la RUSSIA in Europa Orientale: ed il popolo e i popoli europei? non sanno nulla!
==================
è KIEV che non rispetta, i primi tre punti degli accordi di MINSK, ma, la RUSSIA, che non è parte in causa, viene colpita con sanzioni per le colpe di KIEV, leggete l'articolo: Mosca non vede passi in avanti per svolgere le elezioni nel Donbass,  04.03.2016(Il primo passo per l'attuazione della parte politica degli accordi Minsk dovrebbe essere la preparazione delle elezioni nel Donbass, ma non ci sono svolte su questo punto, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. "Ovviamente si è parlato molto sugli aspetti politici degli accordi Minsk, principalmente nel contesto della necessità di fare il primo passo in una catena di anelli legati uno con l'altro. La catena comprende: 1. la legge sullo statuto speciale, 2. l'amnistia, 3. la riforma costituzionale e 4. lo svolgimento delle elezioni", — Lavrov ha riferito ai giornalisti dopo i colloqui con i ministri degli Esteri del "formato della Normandia". "Come prossimo passo, si è parlato delle elezioni nel contesto di tutto ciò che è necessario per il loro svolgimento. A tal fine è importante che la legge sia stata approvata, affinchè sia effettiva l'amnistia e le persone possano votare ed essere elette senza la minaccia di un procedimento penale come cittadini liberi, e la riforma costituzionale sia garantita. I nostri leader lo avevano concordato ad ottobre a Parigi, ma non si sono verificati cambiamenti nel processo, ovvero nella preparazione delle elezioni", — ha detto il capo della diplomazia russa: http://it.sputniknews.com/politica/20160304/2207872/Russia-Normandia-Ucraina-Lavrov.html#ixzz41wf1gkt6
=========
cosa dice MINSK? UCRAINA DEVE: 1. la legge sullo statuto speciale, 2. l'amnistia, 3. la riforma costituzionale, e DONBASS DEVE: 4. lo svolgimento delle elezioni", QUINDI LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA SONO UN ARBITRIO, UN BULLISMO, SE POI, SI SORVOLA CIRCA, I CRIMINI SAUDITI E TURCHI: commessi IN SIRIA E IRAQ? QUESTO è ALTO TRADIMENTO CONTRO I POPOLI!
============
QUESTO DEVE DIVENTARE UN CASO DIPLOMATICO ] [ https://www.youtube.com/channel/UCS6gehZmDy834M97xp8Obyg questo canale "Global World War " creato Data iscrizione 21 ott 2015, Paese: Germania ha postato video di alta qualità tecnica: soltanto: 4 mesi fa, ma, questo channel "Global World War" POTREBBE ESSERE IL CHIARO ESEMPIO, DI COME LAVORANO I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA, cioè, PER DIFFONDERE ODIO TRA LE NAZIONI, IN QUESTO VIDEO AL MINUTO 2:57 https://www.youtube.com/watch?v=Co3HBEHiF7c I TURCHI (o chi per loro) SI SONO VANTATI DELL'ABBATTIMENTO A TRADIMENTO DEL BOMBARDIERE RUSSO! NATO TÜRKIYE, RUSYA 3 DÜNYA ŞAVAŞ BAŞLATIYOR 2016 HAZIRLANIN NATO Turchia, Russia LANCIA 2016 GUERRA MONDIALE 3 PREPARATI Pubblicato il 04 dic 2015.
 ============
==============
gli islamici? non è colpa loro: sono stati educati in questo modo da ERDOGAN e SALMAN ] [ Secondo la polizia, 2 visitatrici del parco erano state vittime di abusi sessuali di un 14enne e 34enne, entrambi immigrati provenienti dall'Afghanistan. Dopo le molestie, avvenute domenica scorsa, le ragazze di 14 e 18 anni si sono rivolte al personale di sicurezza della struttura. E' stato emesso un mandato d'arresto per i molestatori.
Attrazioni separate per uomini e donne dopo molestie sessuali immigrati in aquapark: http://it.sputniknews.com/mondo/20160304/2210044/Germania-Norderstedt-profughi.html#ixzz41wccaalw


Singolari dichiarazioni del comandante della NATO Philip Breedlove, responsabile delle forze Nato in Europa https://youtu.be/MzS1QKKLOAo AL 3:25 HA DETTO CHE, LA EUROPA SI STA PREPARANDO PER CONDURRE UNA GUERRA CONTRO LA RUSSIA! http://www.controinformazione.info/singolari-dichiarazioni-del-comandante-della-nato-philip-breedlove-responsabile-delle-forze-nato-in-europa/
=========
AL MINUTO 2:57 https://www.youtube.com/watch?v=Co3HBEHiF7c I TURCHI SI SONO VANTATI DELL'ABBATTIMENTO A TRADIMENTO DEL BOMBARDIERE RUSSO! NATO TÜRKIYE, RUSYA 3 DÜNYA ŞAVAŞ BAŞLATIYOR 2016 HAZIRLANIN NATO Turchia, Russia LANCIA 2016 GUERRA MONDIALE 3 PREPARATI Pubblicato il 04 dic 2015. e questo non è l'unico caso della criminale ideologia islamico nazista che Erdogan ha portato in Turchia alla esaspeazione!
NATO TURKEY vs RUSSIA CHINA 2016 WORLDWAR 3. U.S.A reports: We have nothing to do between Russia and Turkey! That is not our conflict. Turkey allready will stand in Nato after this report. U.S.A has not sent one Tank to Turkey for help.
==========
https://www.youtube.com/watch?v=MzS1QKKLOAo AmorteilFascio SEMPRE 1 ora fa
la TROIkA della mogherini ACCANTO A UN BASTARDO TERRORISTA COME IL MINISTRO DEGLI ESTERI saudita......E HA ANCHE LA FACCIA TOSTA DI DIRE CHE ASSAD E' UN dittatore............PATETICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
lo sviluppo della democrazia a KIEV e ad ANKARA è qualcosa di inquietante! in TuRchia 1245 persone, sono in carcere: perché sono state accusate di vilipendio contro ERDOGAN art. 299 Codice penale turco, MA QUESTO è UN SISTEMA UTILIZZATO PER ZITTIRE LE OPPOSIZIONI! https://youtu.be/MzS1QKKLOAo
https://www.youtube.com/channel/UCO_9j8OUhSmtSDS5CFGVqbg
QUESTA UE NATO USA NWO SPA FED FMI, è DIVENTATA UNA MINACCIA DA TROPPI PUNTI DI VISTA! DIVORZIO IN VISTA! STOP A SANZIONI PRETESTUOSE E GOLPISTE CONTRO LA RUSSIA!

FOTTITI SODOMA DARWIN GENDER SATANA ROTHSCHILD BUS BILDENBERG NWO SPA FMI! QUESTO TUTTI LO POSSONO CONSTATARE: "TU VUOI VENIRE ALLE MANI CONTRO DI ME: A TUTTI I COSTI!" 03/03/2016. Papa: difendere la vita dalla sua mercificazione e dalle “colonizzazioni ideologiche” “Nel nostro tempo – ha detto - alcuni orientamenti culturali non riconoscono più l’impronta della sapienza divina nelle realtà create e neppure nell’uomo. La natura umana rimane così ridotta a sola materia, plasmabile secondo qualsiasi disegno. La nostra umanità, invece, è unica e tanto preziosa agli occhi di Dio! Per questo, la prima natura da custodire, affinché porti frutto, è la nostra stessa umanità. Dobbiamo darle l’aria pulita della libertà e l’acqua vivificante della verità, proteggerla dai veleni dell’egoismo e della menzogna. Sul terreno della nostra umanità potrà allora sbocciare una grande varietà di virtù”. Il rischio è sempre quello “di chiamare bene il male e male il bene”. Così è vero che oggi ci sono molte istituzioni “impegnate nel servizio alla vita” ma “ci sono anche tante strutture preoccupate più dell’interesse economico che del bene comune”. “La natura umana rimane così ridotta a sola materia, plasmabile secondo qualsiasi disegno. La nostra umanità, invece, è unica e tanto preziosa agli occhi di Dio! Per questo, la prima natura da custodire, affinché porti frutto, è la nostra stessa umanità. Dobbiamo darle l’aria pulita della libertà e l’acqua vivificante della verità, proteggerla dai veleni dell’egoismo e della menzogna”. “Tale condizione non può cambiare né in forza di teorie, né per effetto di riforme sociali o politiche. Solo l’opera dello Spirito Santo può riformare il nostro cuore, se noi collaboriamo”. Parlare di virtù “non è una questione ‘cosmetica’, un abbellimento esteriore” ma “si tratta di sradicare dal cuore i desideri disonesti e di cercare il bene con sincerità. Anche nell’ambito dell’etica della vita le pur necessarie norme, che sanciscono il rispetto delle persone, da sole non bastano a realizzare pienamente il bene dell’uomo. Sono le virtù di chi opera nella promozione della vita l’ultima garanzia che il bene verrà realmente rispettato”. “L’agire buono non è la corretta applicazione del sapere etico, ma presuppone un interesse reale per la persona fragile. I medici e tutti gli operatori sanitari non tralascino mai di coniugare scienza, tecnica e umanità”. http://www.asianews.it/notizie-it/Papa:-difendere-la-vita-dalla-sua-mercificazione-e-dalle-%E2%80%9Ccolonizzazioni-ideologiche%E2%80%9D-36850.html

Ministry of Foreign Affairs of the Russian Federation Lavrov: la Russia non vuole lo scontro né con USA né con UE né con NATO, 03.03.2016, MA PER MOTIVAZIONI INDUSTRIALI, MONETARIE E IDEOLOGICHE: LUCIFERISMO NWO, SONO GLI USA CHE HANNO BISOGNO DI UNA GUERRA MONDIALE, IN TEMPI BREVI: QUINDI NOI DOBBIAMO PREPARARCI TUTTI AD AFFRONTARE QUESTA TRAGEDIA! Mosca non cerca lo scontro né con gli Stati Uniti né con l'Unione Europea né con la NATO, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/politica/20160303/2202234/Diplomazia-Occidente-geopolitica.html#ixzz41rjdsLrH

NON SOLTANTO LA FINANZA ROTHSCHILD USUROCRATICA SPA FMI: HA BISOGNO DELLA GUERRA MONDIALE: PER SOPRAVVIVERE, MA ANCHE TUTTO L'APPARATO INDUSTRIALE USA HA BISOGNO DELLA GUERRA MONDIALE PER SOPRAVVIVERE A SE STESSO! apparato industriale militare americano. Vale a dire, dell'apparato che di fatto traina l'intero sistema produttivo Usa perché ne rappresenta con l'indotto e la ricerca non meno del 30% del totale. L'apparato che già Dwight Eisenhower e pochi anni fa Colin Powell hanno definito senza mezzi termini un pericolo per la pace e quindi per gli stessi Stati Uniti: http://it.sputniknews.com/mondo/20160303/2206012/corea-del-nord-bomba-idrogeno.html#ixzz41ri2szn1

Perché la bomba H della Corea del Nord. UNA VERITà SULLA COREA DEL NORD CHE NON VI HANNO MAI DETTO! Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20160303/2206012/corea-del-nord-bomba-idrogeno.html#ixzz41rfDyVIh

MAOMETTO LA BESTIA DI SATANA! 26/02/2016, CERTO ALLAH è IL DEMONIO! PAKISTAN
Donne cristiane in Pakistan: convertite all’islam e costrette a sposare i rapitori, Tahira, 21 anni, e Reema Bibi, 20, sono state rapite vicino alla loro casa lo scorso dicembre. Uomini musulmani le hanno violentate e costrette a sposarli, per poi tenerle segregate. Sono almeno 1000 le donne che ogni anno vengono convertite con la forza in Pakistan. Se riescono a fuggire, la polizia arresta un loro familiare. Lahore (AsiaNews) – Tahira, 21 anni, e Reema Bibi, 20, sono due ragazze cristiane pakistane. Il 2 dicembre 2015 sono state rapite vicino alla loro casa a Sargodha (Punjab) mentre tornavano insieme dal lavoro. Sono state prelevate da due uomini musulmani, che le hanno violentate e costrette a sposarli, per poi tenerle segregate nella loro casa di Islamabad. A raccontare la loro storia è la British Pakistan Christian Association (Bpca), un gruppo di attivisti che lavora per la libertà religiosa in Pakistan e che lancia l’allarme per le continue violazioni nei confronti delle minoranze, a danno soprattutto delle donne, che non vengono punite dal governo.
Quella dei matrimoni forzati, infatti, è una piaga che da anni affligge il Paese islamico, e che non sembra vicina alla fine. Il caso di Tahira e Reema è emblematico: l’11 febbraio scorso Tahira è riuscita a fuggire, ma il suo “marito” musulmano ha sporto denuncia alla polizia, che ha subito arrestato sei membri della famiglia della ragazza. I parenti sono stati liberati grazie alle pressioni dei gruppi umanitari, ma le autorità hanno intimato alla famiglia di restituire Tahira a suo “marito”. Il Bpca riporta un altro caso simile, avvenuto pochi giorni fa. Una donna cristiana è stata catturata e costretta a sposare il proprietario musulmano della casa dove faceva le pulizie. Dopo essere riuscita a fuggire grazie ad un collega, la polizia ha ordinato alla sua famiglia di consegnarla alle autorità, in caso contrario avrebbero arrestato un parente. Secondo il Movimento per la solidarietà e la pace, almeno 1000 ragazze pakistane sono costrette a sposarsi contro la propria volontà ogni anno. Il numero reale è di certo molto più alto, visto che molti episodi non vengono denunciati. Tutti i casi seguono un schema simile: donne fra i 12 e i 25 anni sono rapite, convertite all’islam, fatte sposare e abusate. Anche se alcuni casi vengono portati in tribunale, i mariti fanno pressioni perché le ragazze dicano di essersi convertite in modo volontario. Spesso le vittime sono vendute come prostitute e immesse nel traffico umano. Alle ragazze che cercano di ribellarsi, viene ricordato che “la pena per gli apostati è la morte”.
Nel novembre del 2015, il ministro pakistano degli Affari religiosi, insieme al Consiglio per l’ideologia islamica, si è opposto a qualunque proposta di legge contro le conversioni forzate. I membri delle minoranze, inoltre sono molto poveri, e questo rende più difficile la loro adeguata rappresentanza politica e il poter ricevere giustizia.
Quello dei matrimoni forzati è solo uno dei tanti aspetti in cui le minoranze religiose ed etniche vengono private dei loro diritti, garantiti invece dalla Costituzione. Il 19 giugno 2014, una sentenza della Corte suprema, grazie al giudice Tassaduq Hussain Jillani, ha riconosciuto le ingiustizie di cui il governo si rende complice. Purtroppo, a questa sentenza non è seguita alcuna azione da parte dei politici pakistani a favore della libertà religiosa e per la salvaguardia dei diritti delle minoranze. L’Asian Human Rights Commission – organizzazione internazionale nata nel 1984 e con base ad Hong Kong – ha chiesto che Tahira e Reema siano restituite alle loro famiglie e che sia iniziata una causa contro i loro rapitori e violentatori.

01/03/2016, CERTO: IL FARISEO USURAIO SPA FED è L'ANTICRISTO PER ECCELLENZA ] L’Anticristo è già tra noi La “guerra mortale contro il cristianesimo” è giunta quasi al termine, poiché i sogni di Nietzsche stanno influenzando e orientando i governi dei paesi cristiani (cioè occidentali) e l’Onu. L’Occidente, con profonde radici cristiane, che si ritiene libero, laico, democratico, istruito, evoluto, popolare, è incamminato, senza forse averne coscienza, sulla via che conduce al nichilismo, alla distruzione della natura umana e alla morte Milano (AsiaNews) - L’Anticristo è il Demonio e tutte le forze del male che si oppongono alla venuta del Regno di Dio e di Cristo negli ultimi giorni, ma anche nella storia dell’uomo (Apocalisse, I e II Lettera di Giovanni, II Lettera di Paolo ai Tessalonicesi). Ma è anche il titolo del libro di Friedrich Nietzsche (1844-1900), che un laico cattolico, Agostino Nobile, ha commentato nel volumetto pubblicato nel luglio 2014: “Anticristo superstar” (Edizioni Segno, Udine – pagg. 120). Agostino Nobile, sposato e padre di due figli, professore di storia della musica, 25 anni fa decise di lasciare l’insegnamento per studiare le culture non cristiane ed è vissuto per dieci anni nel mondo musulmano, indù e buddista, esperienza che ha rafforzato la sua fede cattolica. Nobile vive oggi in Portogallo con la sua famiglia, si dedica agli studi per approfondire la sua fede e ha lavorato fino ad un anno fa come pianista e cantante. Ecco le battute di partenza di “Anticristo superstar”: “Quando anni fa mi capitò di leggere L’Anticristo di Friedrich Nietzsche, pensai di trovarmi di trovarmi di fronte ad un insano di mente. Oggi l’Anticristo è diventato il Referente imprescindibile di tutti i governi occidentali. Se a Friedrich Nietzsche avessero detto che in poco più di cent’anni il suo “Anticristo” sarebbe stato una superstar, l’avrebbe considerata una ridicola provocazione” (il libro di Nietzsche è del 1888) . E continua: “L’Anticristo ha persuaso l’uomo che potrà essere felice solo quando soddisferà liberamente i propri istinti, eliminando il concetto del bene e del male, il concetto del bene e del peccato. Il peccato, si sa, pesa, e l’idea di liberarsene una volta per tutte, oggi più che mai è diventata una vera smania. Nel secolo scorso l’Anticristo ci convinse che “Dio è morto”, per poi eliminare milioni di esseri umani (attraverso le ideologie ispirate a questa convinzione). Oggi ci ha intruppati in una nuova ideologia, per annullare la natura stessa dell’uomo. Nel suo piano muta i metodi, ma il fine è sempre lo stesso: dimostrare a Dio che la sua creatura prediletta è l’essere più idiota del creato”. Il pamphlet di Nobile, di poche pagine ma denso di fatti e di idee e facile da leggere, è tutto un esame storico e attuale di come l’idea centrale di Nietzsche e le altre espressioni seguenti si stanno realizzando. La convinzione basilare di Nietzsche è questa: “Io definisco il cristianesimo l’unica grande maledizione, unica grande intima perversione, unico grande istinto di vendetta, per il quale nessun mezzo è abbastanza velenoso, occulto, sotterraneo, piccino. Io lo definisco: l’unico imperituro marchio di abominio dell’umanità”. Agostino Nobile affronta L'Anticristo a mo' di botta e risposta. Ha estratto dal volume del filosofo tedesco le molte proposte e previsioni che riguardano la “Guerra mortale contro il vizio e il vizio è il cristianesimo” e con una carrellata storica di duemila anni dimostra con riferimenti storici e attuali, come questi sogni di Nietzsche si sono gradualmente realizzati e ancor oggi si stanno realizzando, con l’educazione dei minori, la cultura dominante, i costumi e le leggi che riportano i popoli cristiani a ridiventare pagani. Il capitolo più provocatorio per noi, uomini d’oggi, è quello finale col titolo Anticristo Superstar (che è quello del libro divulgativo), dove Agostino Nobile dimostra che nel nostro tempo la “guerra mortale contro il cristianesimo” è giunta quasi al termine, poiché i sogni di Nietzsche stanno influenzando e orientando i governi dei paesi cristiani (cioè occidentali) e l’Onu con i suoi organismi.
Ecco un solo esempio di questa corrente della cultura e della legislazione che si sta imponendo nel nostro tempo. Noi anziani o persone di mezza età non ce ne accorgiamo, ma la massima autorità mondiale della sanità vuol imporre ai bambini delle scuole aberrazioni di questo. L’Oms dell’Onu (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha diffuso a tutti i governi europei un vademecum per promuovere nelle scuole corsi di sessuologia: “Standard dell’Educazione Sessuale in Europa” (consultabile su Internet), dove tra l’altro si legge: “ai bimbi da 0 a 4 anni gli educatori dovranno trasmettere informazioni sulla masturbazione infantile precoce e scoperta del corpo e dei genitali, mettendoli in grado di esprimere i propri bisogni e desideri, ad esempio nel gioco del “dottore”... Dai 4 ai 6 anni i bambini dovranno essere istruiti sull’amore e le relazioni con persone dello stesso sesso… Con i bambini dai 6 ai 12 anni i maestri terranno lezioni sui cambiamenti del corpo, mestruazione ed eiaculazione, facendo conoscere i diversi metodi contraccettivi. Nella fascia puberale tra i 12 e i 15 anni gli adolescenti dovranno acquisire familiarità col concetto di “pianificazione familiare” e conoscere il difficile impatto della maternità in giovane età, con la consapevolezza di un’assistenza in caso di gravidanze indesiderate e la relativa presa di decisione”. Leggendo questo documento dell’Onu, che suscita sgomento e paura, mi vengono in mente i molti testi di Giovanni Paolo II e di Papa Benedetto su questo tema: “La questione sociale è diventata radicalmente questione antropologica” (Caritas in Veritate, 75), in questo senso: nel secolo scorso il “problema sociale” più grave era l’equa distribuzione della ricchezza e del benessere fra ricchi e poveri; oggi il maggior “problema sociale” è la distruzione della famiglia naturale e il pansessualismo che riducono rapidamente la popolazione mondiale promuovendo l'aborto, il matrimonio fra persone dello stesso sesso, l'eutanasia e l'eugenetica e tante altre aberrazioni, fino alla clonazione di esseri umani, oggi tecnicamente possibile e già sperimentata. Benedetto XVI scrive (Caritas in Veritate, 75): “Non si possono minimizzare gli scenari inquietanti per il futuro dell’uomo e i nuovi potenti strumenti che la “cultura della morte” ha messo nelle mani dell’uomo. Alla diffusa, tragica piaga dell’aborto si potrebbe aggiungere in futuro, che è già abusivamente in atto, una sistematica pianificazione eugenetica delle nascite”. Si giungerebbe così alla meta finale di quanto Nietzsche sognava: “Un mondo abitato e dominato da Superuomini che hanno imposto la loro volontà di potenza agli uomini inferiori, mediocri e comuni”, per cui era necessario “stabilire i valori della società e dello Stato in favore dell’individuo più forte, del Superuomo (l’uomo eletto, geniale, l’artista creatore che vince l’uomo medio) e della superiorità di razza e di cultura” (“Enciclopedia cattolica”, Città del Vaticano 1952). Non meraviglia che Nietzsche, messosi al servizio del nazionalismo tedesco, abbia profondamente influenzato il nazismo e la sua nefasta ideologia! Ma è ancora più scandaloso che il nostro Occidente, con profonde radici cristiane, che si ritiene libero, laico, democratico, istruito, evoluto, popolare, sia incamminato, senza forse averne coscienza, sulla stessa via che conduce al nichilismo, alla distruzione della natura umana e alla morte. Come popolo, abbiamo tolto il Sole di Dio dal nostro orizzonte umano, vogliamo fare a meno di Dio e di Gesù Cristo e non abbiamo più nessuna luce di speranza nel nostro futuro.

La distruzione della Siria secondo il nipote di John Kennedy. come il terrorismo islamico è funzionale al NWO ed alla distruzione della civiltà ebraico cristiana, la ISLAMIZZAZIONE SHARIA DELL'OCCIDENTE E LA DISTRUZIONE DELLA CIVILTà UMANISTICA! IL FRULLATORE SISTEMA TECNOCRATICO MASSONICO REGIME BILDENBERG, RELATIVISTICO E FINANZIARIO DELLA IDENTITà DEI POPOLI: IN FUNZIONE DELLA PECORA GENDER CITTADINA DEL MONDO! 26.02.2016 L’intelligence degli Stati Uniti avrebbe utilizzato i terroristi per tutelare gli interessi petroliferi americani. La decisione degli Stati Uniti di organizzare una campagna per rovesciare il presidente siriano Bashar al Assad, sarebbe motivata in gran parte dal rifiuto di Bashar al-Assad di acconsentire al passaggio sul suolo siriano di un gasdotto che avrebbe portato il gas del Qatar sino in Europa. La pipeline avrebbe dovuto attraversare Arabia Saudita, Giordania, Siria e Turchia. Valore dell'operazione 10mila milioni di dollari. Lo scrive Robert Kennedy Junior, nipote dell'ex presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy, nella rivista Politico. L'infrastruttura avrebbe rafforzato il Qatar, paese che ospita, presso la base di al-Udeid, la sede del comando militare statunitense in Medio Oriente. Il presidente siriano concesse invece lo sviluppo di un gasdotto iraniano. Conseguentemente, le intelligence di Stati Uniti, Qatar, Arabia Saudita e Israele avrebbero cominciato a finanziare l'opposizione siriana per rovesciare il regime di Assad. La CIA infatti, secondo Wikileaks, avrebbe trasferito sei milioni di dollari all'emittente televisiva dell'opposizione siriana Barada TV, con sede a Londra, al fine di preparare il rovesciamento di Assad, che, tra l'altro, ha fornito alla Cia tutte le informazioni sui terroristi dopo gli attacchi dell'11 settembre.
L'intelligence degli Stati Uniti ha così utilizzato i terroristi per tutelare gli interessi petroliferi americani e, a tal fine, il "gruppo criminale petrolifero" dello Stato islamico, conclude Kennedy, sarebbe il risultato di una lunga storia di intervento degli Stati Uniti nella regione, che ha portato alla caduta di diversi regimi in Medio Oriente a partire dalla metà del XX secolo: http://it.sputniknews.com/politica/20160226/2174217/robert-kennedy-junior-petrolio.html#ixzz41rIRKMos

NEW YORK, 3 MAR - Donald Trump e' "una persona falsa, un impostore, un ciarlatano": e' il durissimo attacco che: MASSONE CULTO, ALTO TRADIMENTO: USURA SPA FED, NUVO ORDINE MONDIALE PER LA GLORIA DI LUCIFERO: INVIDIOSO E TRADITORE DEI REPUBBLICANI: ex candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney si appresta a sferrare contro il tycoon newyorchese in un intervento all'Universita' dello Utha. Secondo le anticipazioni del discorso, per Romney "le politiche di Trump porteranno l'America alla recessione e le sua politica estera renderanno l'America e il mondo meno sicuri".

LA STORIA INFAME DEL NAZISMO GOLPISTA DEL REGIME BILDENBERG USURA SPA BCE FED NATO: CIA CECCHINI E POGROM: CONTRO IL POPOLO SOVRANO! 3 MAR - Sono almeno 9.167 le persone che hanno perso la vita nel conflitto del Donbass dall'inizio dei combattimenti, nell'aprile del 2014, al 15 febbraio di quest'anno: lo sostiene l'Alto Commissariato Onu per i diritti umani in un rapporto presentato oggi a Kiev. I feriti sono in totale 21.044.

stop EURO! piano B per uscire dall'euro! SOPRATTUTTO SOVRANITà MONETARIA! VOGLIAMO I POLITICI A GUIDA DEL SISTEMA BANCARIO! NON POSSIAMO PIù ESSERE GLI OSTAGGI DI PERSONE CHE IL POPOLO NON HA ELETTO! Era difficile difendere gli interessi del popolo Greco peggio di come ha fatto Tspiras. Solo una profonda miopia economica unita ad una opaca strategia politica potevano trasformare l'enorme consenso elettorale che lo aveva portato al governo a gennaio nella vittoria dei paesi creditori suoi avversari solo sei mesi dopo, nonostante un referendum vinto nel mezzo. Rifiutare a priori l'Euroexit e' stata la sua condanna a morte. Convinto, come il PD, che si potesse spezzare il connubio Euro & Austerita', Tsipras ha finito per consegnare il suo paese, vassallo, nelle mani della Germania. Pensare di opporsi all’Euro solo dall’interno presentandosi senza un esplicito piano B di uscita ha infatti finito per privare la Grecia di ogni potere negoziale al tavolo dell’Euro debito. Era dunque chiaro sin dall’inizio che Tsipras si sarebbe schiantato anche se Varoufakis qualche volta ha provato a reagire.  http://www.beppegrillo.it/2015/07/il_pianob_dellitalia_per_uscire_dalleuro.html

http://www.beppegrillo.it/la_cosa/2016/02/26/luigi-di-maio-a-radio1-il-governo-e-verdinoso/

Vendere armi all'Arabia Saudita è illegale: la UE stronca il Bomba Vendere armi all'Arabia Saudita è illegale. Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione in cui condanna tutti gli Stati membri che vendono armi all'Arabia Saudita. L'Italia ogni anno fa affari con gli sceicchi vendendo armi per un valore pari a 3,9 miliardi di euro. Le bombe "Made in Italy" verrebbero usate nella sanguinosa guerra civile in Yemen. Più volte il Ministro della Difesa Roberta Pinotti ha dichiarato che "è tutto regolare per quanto riguarda le autorizzazioni. Il governo italiano opera nel rispetto della legge". Così non è. Il voto del Parlamento europeo sbugiarda il governo condannando tutti i Paesi membri - Italia compresa - che "con il continuo rilascio di licenze di vendita di armi all'Arabia Saudita violerebbero la posizione comune 2008/944/PESC".
http://www.beppegrillo.it/2016/03/vendere_armi_allarabia_saudita_e_illegale_la_ue_stronca_il_bomba.html

Synnek1 [WHITE BITCH] [WHO THE FUCK DO YOU THINK YOU ARE?! answer [ HolyJHWHsanto ] [I will not cover myself, with, your corpses now? You sparked my wrath!]@666 IMF CIA 322 synnek1 --> HOW? AFTER 4 YEARS: YOU do not know me yet? is only the fault of the Holy YHWH: If you are still alive! but even his patience has a limit! and I can anticipare: that limit! I will not cover myself, with, your corpses now? You sparked my wrath after!

Il carro armato russo T-90 ha ben resistito a un colpo diretto del missile americano TOW: http://it.sputniknews.com/videoclub/20160303/2201324/carro-armato-t90-siria.html#ixzz41plmGMCQ

il NWO ha rovinato Youtube per cercare di fermare il mio ministero politico universale: ma, cosa youtube poteva dire ai suoi utenti delusi e scontenti in tutto il mondo? ] supermatt135 said: " stop making shit worse youtube! " ] but [ really youtube Master Synnek1 ] said: [ We are MEXICANS. We are Legion. We do not forgive. We do not forget. Expect us. Comprende? THE MEXICANS ARE GONNA FUCK YOU UP!
=======================
JewsxMessiahUniusRei
Abu SHARIA Antar --- No, I'm serious! thou hast walked up, and you have spit, on the blood, innocent Christian martyrs, to defend your Satanism Sharia, in Palestine or elsewhere, That is why I am now going to do hurt against you!
 Abu Antar
You are so mean UniusRei.
 JewsxMessiahUniusRei
#Abu jihad antar, ABOUT: "Wesley Willis-Rock'n 'Roll McDonalds? "You hate the U.S., and, in the meantime you take a salary from, an American university: even -- ANSWER -- I HOPE THAT SOMEONE, WILL KILL you, in THESE 30 DAYS!

Abu Antar ] I am not Muslim, nor Saudi, nor rich. And my last girlfriend chased me, I didn't go after her. Because girls just love me that much. Derp. [ questo maiale di un musulmano sciita: ha finto di essere un cristiano: per anni, poi, io lo ho smascherato! ] MA, QUESTA è LA MIA VERITà: "IO NON faccio distinzioni, TRA i vari PEDOFILI, POLIGAMI, TUTTI GLI ISLAMICI SHARIA PORCI: PERVERTITI SESSUALI, tutti TRA di LORO all'INFERNO!"

i RUSSI vittoriosi nella GUERRA e vittoriosi nella PACE! Siria, ministero Difesa russo: Tregua tiene, Russia garante e mediatore. 03.03.2016 Tenente colonnello German Rudenko: Grazie alla Russia che ha consentito all'esercito siriano di recuperare più territorio ai terroristi
La Russia sta giocando un ruolo importante nella tregua siriana fungendo da garante e mediatore tra gruppi contrapposti. Lo ha detto il capo del gruppo di tregua russo nella provincia di Hama, German Rudenko. "Una tregua nazionale è stata raggiunta grazie al fatto che l'esercito siriano è stato in grado di recuperare più territorio ai terroristi. Questo è diventato possibile grazie alla Russia, che ha esercitato il massimo sforzo con la realizzazione di un progetto che aveva come prospettiva la tregua nazionale in Siria", "ha ammesso Rudenko: http://it.sputniknews.com/politica/20160303/2200910/siria-russia-mediatore-garante.html#ixzz41pXtnoh4

I BASTARDI NON HANNO CONDANNATO Hezbollah PER DIFENDERE ISRAELE! NO! dopo tutti i genocidi di sciiti e cristiani e pulizia etnica che ERDOGAN e SALMAN hanno fatto in Siria? QUESTA CONDANNA, IN QUESTO CONTESTO: FARà PRECIPITARE USA E UE NELL'ABISSO DEL NAZISMO: E NELLA INEVITABILITà DELLA GUERRA MONDIALE! QUESTA è LA DISINTEGRAZIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE E LA DISTRUZIONE DEI DIRITTI UMANI! I DEMONI ormai, CAMMINANO SULLA TERRA! TUNISI, 3 MAR - Il Consiglio dei ministri arabi dell'Interno, riunitosi a Tunisi, ha adottato nel corso della sua 33/a sessione, una risoluzione che classifica il movimento libanese Hezbollah come organizzazione terroristica.
09:54 Agente Israele accoltellato Cisgiordania
09:52 Tunisia: Hezbollah in lista nera

gli USA la devono smettere con questa storia di provocare le guerre, soltanto, per difendere i loro interessi di predazione: economica, finanziaria e commerciale! PERCHé, sotto tutto QUESTO SI SOTTENDE LA: intronizzazione DIVINITà REGNO REGIME DI LUCIFERO massone TALMUD KABBALAH SUL MONDO!

Bush Rothschild Spa FED FMI ] ma questo vostro sacerdote di satana che mi insultava, il 19/06/13, è stato già messo nel vostro bidone di acido solforico? [ MCMXXXlll ha pubblicato un commento: " andrò in Italia, e torturarti figlio di una cagna, Ti porto con una maledizione che la tua famiglia muore in un incidente d'auto, i bet you fuck your kids, your wife i just a stupid bitch, you cocksucking piece of shit fuck italia, lorenzo i hope somebody kills your family, fuck israhell fuck jesus the stupid jew pig, lorenzo italian faggot fuck your dead stupid whore mother

187AUDIOHOSTEM [Stop Lying Around] [Truth: Shall Make You Soar] smettila di venirmi dietro come una troia! SE, TU HAI QUALCOSA DA DIRE, OK! DILLA, OPPURE, TACI PER SEMPRE: TRA LE TUE OSSA MARCIE DEL CIMITERO! stop follow me like a slut! IF, YOU HAVE SOMETHING TO SAY, OK! SAID YOU, OR, STOP SILENT FOREVER: BETWEEN YOUR BONES ROTTEN into your NWO CEMETERY!

1. Mein Kamp, 2. tALMUD kABBALAH; 3. Corano Guerra Santa Jihad? è UN SOLO OLOCAUSTO SHOAH! non capire questa verità teologica, significa dover vedere la Terza guerra mondiale con la disintegrazione di ISraele!

then IhateNewLayout UFuckWithWrongPerson said: "Satan is my friend" /// answer /// THIS IS USA 666 CIA NATO UE!
[ lui è il sacerdote di satana CIA ex- youtube master ] 187AUDIOHOSTEM [XX] You Speak Russian? [Truth: Shall Make You Soar] [Stop Lying Around]
[ lui è il sacerdote di satana CIA tedesco] IvYvYvI 18 minutes ago, said on my page: "DEATH to ISRAEL " "HEIL HITLER" "SATANIC POWER" "XX" -- ANSWER -- WHAT DOES IT MEAN FOR YOU "" XX "" ?
187AUDIOHOSTEM Dear [Google]: [YOU WILL: BOW DOWN!] lui voleva dire: " certo, ti dovrai inchinare anche tu davanti ad Unius REI"

GLI USA PRETENDONO IL DIRITTO DI CONQUISTARE IL MONDO, PER IMPORRE LA LORO IDEOLOGIA FARISEI SPA BANCHE CENTRALI: IL SATANISMO! QUINDI, VOI LO VOLETE CONCEDERE LORO? questa schizofrenia NAZISTA degli USA deve finire! POICHé, LA OPPOSIZIONE ALLA "politica estera, ed agli interessi economici degli Stati Uniti" è UN DIRITTO COSTITUZIONALE: è COME IMPARTIRE LE SANZIONI ALLE FORZE DI OPPOSIZIONE, CHE, HANNO PERSO LE ELEZIONI, TUTTO QUELLO, CHE: ERDOGAN HA FATTO: E STA FACENDO! Obama proroga le sanzioni contro la Russia, 03.03.2016 ( Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha allungato le sanzioni contro la Russia inizialmente introdotte a marzo 2014 a seguito degli eventi in Ucraina, riferisce la Casa Bianca. ) CHE GLI EVENTI IN UCRAINA SONO TUTTO UN DELITTO GOLPE, CONTRO IL DIRITTO INTERNAZIONALE, E CONTRO LA COSTITUZIONE DELLA UCRAINA ... Nel corrispondente decreto presidenziale si osserva che le sanzioni esistenti "dovrebbero restare in vigore dopo il 6 marzo 2016", in quanto le azioni della Russia continuano a rappresentare "una minaccia inusuale e straordinaria alla sicurezza nazionale e alla politica estera degli Stati Uniti." Nel marzo 2014 gli Stati Uniti, contrariati dalle azioni della Russia durante la crisi ucraina, hanno imposto delle sanzioni contro diversi politici russi di alto livello. Tra le altre cose le misure contemplano il divieto di ingresso nel territorio degli Stati Uniti e il congelamento dei beni e delle proprietà: http://it.sputniknews.com/politica/20160303/2200681/USA-Ucraina-geopolitica-Donbass.html#ixzz41pFq4WDs

EMMA BONINO BILDENBERG disse ad una vecchia amica del Partito Radicale, che stava andando a fare EUTANASIA in Svizzera: "che la terra ti sia lieve!".. MA, LEI il massone regime tecnocratico signoraggio bancario: alto tradimento: farisei BILDENBERG, lei avrebbe dovuto dire: "che l'INFERNO ti sia lieve!" .. e perché, tutti i miei nemici non commettono tutti la EUTANASIA in massa: anche loro? e la otterebbero facilmente, per come sono: malati, infelici e depressi!

al Governo Massonico Mondiale di youtube ] IhateNewLyout, quello dei super poteri alieni e satanici nel Nwo, del cazzo: VOODOO: mi disse anni fa: "tu fai tanti canali di youtube; molti di più!" e SE, io LO AVESSI ASCOLTATO? NON MI SAREBBErO BAsTATE PIù VITE, PER METTERE IN ORDINE TUTTI I BLOGGER! ma, questo lavoro mio, di sistemazione dei blogger? presto terminerà! POI, VOI CHE FAreTE, PER ristorare la DIGNITà sconfitta e fallita: di sATANA? Perché, lo sanno tutti, siete voi che avete fallito nel NWO, cioè, POI VOI VI SUICIDATE IN MASSA sull'altare di satana? https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion

Yitzchak Kaduri, said me: "questa è tutta una KABBALAH per Obama OSAMA Sharia nazismo GENDER, al fine di: far cadere ISRAELE nella Merda!"

SALMAN SHARIA GENOCIDIO ERDOGAN ] consolatevi! NELLA PEGGIORE DELLE
IPOTESI? io non vi mangerò mai sull'altare di Satana, anche perché,
lol. ultimamente? io mangio carne molto raramente, sempre più raramente!

le bari militari USA devono essere espulse da tutte le NAZIONI! tutte, le infelici: persone che sono state mangiate dai satanisti della CIA, sull'altare di satana ] e questo è perché, all'inferno ci sono delle persone CHE VANNO VOMITANDO CONTINUAMENTE, IN TESTA A TUTTI! [ 2 MAR - Due anni dopo uno dei più misteriosi disastri aerei, quello del volo Malaysian MH370, scomparso dai radar sull'Oceano Indiano mentre viaggiava lontanissimo dalla sua rotta, un frammento di quel Boeing 777 con a bordo 239 persone potrebbe essere approdato in Africa. E' del tutto compatibile con quel disastro, secondo un primo esame degli esperti, il pezzo di piano di coda trovato spiaggiato sulla costa del Mozambico nel weekend, e che ora è in viaggio per la Malaysia, dove sarà esaminato dai periti. E sarebbe così il secondo frammento di quel disastro dopo quello affiorato la scorsa estate all'isola della Reunion. L'esame del pezzo potrebbe anche offrire qualche esile elemento per stabilire cosa accadde quell'8 marzo del 2014, quando il Boeing 777 con 227 passeggeri e 12 membri di equipaggio, in volo da Kuala Lumpur verso Pechino, secondo le tracce radar deviò dalla sua rotta di circa 180 gradi e iniziò a volare verso l'Oceano Indiano prima che la traccia sparisse.

il tempo è un galantuomo: "io già sento, la puzza decomposizione della tua carogna cadavere!"

KABBALAH SpA FED ha prodotto puttanella, e puttaniere ierodula del NWO ] anche se, dominare l'influsso demoniaco di internet e dei sacerdoti di Satana della CIA A.I., come faccio io? chi potebbe farlo!

KABBALAH ierodula del NWO ] PER NON MANIPOLARE E CORROMPERE L'EQUILIBRIO E L'ORIENTAMENTO: PSICO SESSUALE DEL BAMBINO? BISOGNA ALLONTANARLO DALLA TELEVISIONE E DAI SUOI MESSAGGI SUBLIMINALI! lol. infatti io non guardo la televisione

DArWIN MAOMETTO cancer cure ] se continuate a resistermi? vi riempiro di così tanti tumori, che anche Satana avrà pietà di voi!

GLI OMOSESSUALI SONO DEGLI SVENTURATI! e PER questa analisi, non ci vuole la Bibbia a spingerli tutti all'inferno, ma, è la legge naturale razionale ed universale che li condanna tutti, sul piano razionale e legale, che è perché, lo Stato laico non si può fare il promotore di una qualsiasi perversione sessuale! ECCo perché, l'ISLAM pedofilo e poligamo: deve essere sradicato dal pianeta! ed ECCO PErCHé, i martiri cristiani vengono messi a morte dagli omosessuali GENDER DARWIN, e da tutti i vari pervertiti sessuali maomettani: in ogni parte del mondo! ED ECCO PERCHé IsRAELE, CHE PUò AVERE UNA sua LEGITTIMITITà SOLTANTO NELLA BIBBIA, ISRaELE RISCHIA UNA SHOAH IMMINENTE!

ogni redenzione deve partire dall'amore per gli altri, e dall'amore per se stessi, ECCO PERCHé, IO NON MI PERMETTEREI MAI DI INSULTARE UN OMOSESSUALE! ma, un mio ex-collega 60enne, disse in collegio davanti a tutti: "si è vero, io sono un ricchione!" MA LA SUA ERA STATA UNA MOLTO TARDIVA CONVERSIONE A SODOMA, PERCHé, SE SI HA DIFFICOLTà AD UNA CERTA ETà, A GODERE D'AVANTI? POI, è UN DIRITTO DEL LIBERO ARBITRIO, ANCHE SE LA LEGGE NATURALE TI CONDANNERà, CIOè, DI POTER GODERE DA DIETRO

è una salutare abitudine, quella di iniziare a contarsi! ve la io questa GENDER DArWIN MAOMETTO guerra mondiale nucleare dei pervertiti sessuali pedofili poligani: doppia fica pussy da buco del culo amore fogna!
================
SOLTANTO SAUDITI E CIA POTEVANO CREARE LA GALASSIA JIHADISTA, PER ROVINARE IL MONDO! WASHINGTON - Per il candidato alla nomination repubblicana John Kasich gli Stati Uniti dovrebbero inviare truppe di terra in Libia perche' e' "terreno fertile" per l'Isis.
=====================
SE AVESSE SAPUTO CHE, I SATANA: AIPAC NEOCON, 666 GMOS AGENDA, A.I., USA FED SPA NATO CIA: REGIME MASSONICO BILDENBERG: NWO DATAGATE, SONO I NEMICI DA CUI LA CINA CERCA DI DIFENDERLO? LUI NON SI SAREBBE UCCISO! NEW DELHI - Uno studente tibetano di 16 anni che si era dato fuoco il 29 febbraio nel nord dell'India per protesta contro l'occupazione della Cina e' morto ieri in un ospedale di New Delhi. Lo riferisce un comunicato del Tibetan Youth Congress (Tyc), un gruppo di giovani tibetani in esilio. Il ragazzo, che si chiama Dorje Tsering, si era cosparso di benzina e si era dato fuoco nei pressi di Dehradun, nello stato himalayano dell'Uttarakhand. L'immolazione e' avvenuta davanti alla casa di suo nonno. Prima del gesto aveva detto ai genitori che "sperava che il suo gesto avrebbe contribuito alla causa del Tibet". E' stato soccorso subito e portato all'ospedale ma a causa delle gravi ustioni su oltre il 90% del corpo non e' riuscito a sopravvivere.
==================
https://www.youtube.com/watch?v=BHp_lmDyA2M 1. tu devi essere molto coerente e non devi cedere al peccato! ] 2. se tu cedi al peccato? i sacerdoti di satana della CIA potrebbero ucciderti! 3. CERCA DI SENTIRTI sempre MINACCIATO, e 4. sempre osservato, e 5. tu devi ESSERE MOLTO PRUDENTE! Coltinua a tenere alta la tua fede! tu puoi evangelizzare in https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion dove io esercito il mio ministero politico: io sono la proposta politica del Re di Israele!
https://www.youtube.com/watch?v=BHp_lmDyA2M

qualcuno mi impedisce di parlare con questa persona perché mi ha bloccato il computer! scott12ify ha commentato un canale su YouTube. Condiviso pubblicamente  -  23 set 2015 I encourage everyone to go to http://www.nobelpeaceprizeforcharleston.com and sign the petition! May God bless you! https://plus.google.com/b/100472018494806116471/118323622401914781344/posts
NWO 666 CIA KABBALAH CANNIBALI ] ORA AMMAZZATEMI ANCHE QUESTO AMICO! [ https://youtu.be/BHp_lmDyA2M ] 23rd Psalm  Scott and Clyde 12ify
  NWO 666 CIA KABBALAH CANNIBALI] kill me NOW THIS ONE FRIEND! [Https://youtu.be/BHp_lmDyA2M] 23rd Psalm Scott and Clyde 12ify
   1. you have to be very consistent and you must not give in to sin! ] 2. If you yield to sin? the priests of Satan CIA could kill you! 3. TRY TO FEEL THREATENED always, and 4. always observed , 5. and you must BE VERY CAREFUL! Coltinua to keep up your faith! you can evangelize in https://www.youtube.com/user/YouTube

scott12ify https://www.youtube.com/channel/UCYoHbXznFkuf2mM4tUf6BlA NOT see porn video: Satanists CIA have control of all the computers in the world!
NON vedere video porno: i satanisti della CIA hanno il controllo di tutti i computer del mondo!
=======================
è chiaro: la GALASSIA JIhadista sono i servizi segreti sauditi! ] TUTTO IL GENERE UMANO è MINACCIATO NELLA SUA SOPRAVVIVENZA DAI SHARIA ISLAMICI! [ Hundreds killed in Nigeria attacks. Published: March 4, 2016 by Illia Djadi. Several days of attacks in February’s final days killed hundreds of people and sent thousands fleeting from largely Christian areas of Nigeria’s farming belt. The armed attacks in and around Agatu, in the central Nigerian state of Benue, had features long familiar to Nigerians: ethnic Fulani cattle herders, largely Muslim, moving in on farmers, largely Christian. The long-running land conflict frequently is framed in economic terms, but it also has distinctive religious contours. Survivors quoted by Christian-rights advocates said the attackers specifically targeted Christians and churches and spared Muslims and mosques. The violence broke out 23 Feb. and continued across several villages for several days, culminating 29 Feb. in what witnesses told Nigerian news media was a massacre in Agatu. The killings sparked protests in Nigeria’s capital, Abuja. A week after the attacks began, President Muhammadu Buhari ordered an investigation. World Watch Monitor, A complete assessment of the number of dead and displaced is not available. Early social-media postings by Signal, a news startup in Abuja, reported “scores” dead. An aide to Benue Gov. Samuel Ortom told Agence France-Presse that “hundreds of lives were lost.” The Agatu violence appeared to be worse than the 2010 attacks in Plateau state that killed more than 200 Christians, according to a 2 March email sent to supporters by Emmanuel Ogebe, a Nigerian human-rights lawyer based in Washington, D.C. who specializes in crimes against Nigeria’s Christians.
A Nigerian news organization, Vanguard, quoted a survivor, Ada Ojechi, as saying the fatality  rate was very high but could not put a figure to it because no survivor could take the risk of counting the dead. Ojechi told Vanguard that the promise of Federal military and Benue state police created a false sense of security. Many of the people who fled began to return on Sunday. The next day, the attackers returned. “Our people were caught napping because we relaxed when we heard what we considered the cheering news that the federal government has intervened,” Ojechi was quoted as saying. “Unfortunately, the Fulanis knew we had relaxed and took advantage of us to unleash a terrible massacre on us. As we speak, corpses litter everywhere in the village. I have been trying to reach many of my family members without success. We feel terribly let down by the government that announced a joint security team. We have not seen the security men- be they policemen or military, as I speak.” Nigerian news reports said more than 7,000 people have been internally displaced and are living in camps as a result of the violence. In announcing an investigation, President Buhari said: “The only way to bring an end to the violence once and for all is to look beyond one incident and ascertain exactly what factors are behind the conflicts.”  “There should not be any reason why Nigerians of any group or tongue cannot now reside with one another wherever they find themselves after decades of living together.” In his 2 March email dispatch from Nigeria, Ogebe said the area remained in an “active shooter” situation. In meeting with eight survivors 28 Feb., Ogebe said a Muslim man claimed to have been spared when he was able to recite a verse from the Quran for the attackers. “They claimed they were told that [the Muslim man’s] people did not support Islamic worship. He denied this and showed them his mosque. It was spared but village churches were burnt,” Ogebe wrote. “Yet the US embassy still maintains that this is purely a turf war between farmers and grazers without religious undertones.”
Open Doors, a global charity that provides support to Christians and churches that are under pressure for their faith, ranks Nigeria as the most violent country on Earth for Christians. Boko Haram, the Nigerian Islamist insurgency that has pledged allegiance to the self-proclaimed Islamic State, is responsible for the great majority of anti-Christian violence. But its attacks “also inspire others, thus creating a ripple effect leading to further fanatical movements and violent, more spontaneous mobs,” according to an Open Doors assessment of Nigeria. “Hausa-Fulani herdsmen and settlers have been conducting massive operations over the years as a result of which thousands of Christians have been evicted or killed,” the Open Doors assessment says.
Nigeria ranks No. 12 on the Open Doors World Watch List, which comprises the 50 countries where life as a Christian is most difficult.
================
scott12ify: do not be afraid to live the Gospel! YOU COME TO PUT IN EVANGELIZE into Masonic World Government and satanic youtube] [https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion] are the Pharisees Satanists Freemasons

scott12ify: non avere paura: di vivere il Vangelo! TU VIENI A EVANGELIZZARE IN MESSO al Governo massonico mondiale e satanico di youtube ] [ https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion ] sono i farisei satanisti massoni

Kiev ha affermato che lui vuole 20 anni, per rimuovere tutte le mine che ha messo in Donbass? Adesso mandiamo MERKEL e Mogherini e rimuovere quelle mine!
========================
per non trovarsi in guerra mondiale? è indispensabile: 1. distruggere la NATO, 2. espellere tutte le basi USA dal territorio italiano: 3. uscire dalla UE! ] [ "Il presidente è stato chiaro sul fatto che, a meno che non vi sia uno stringente motivo di sicurezza nazionale, non monitoreremo le comunicazioni di capi di Stato e di governo dei nostri amici e alleati. Come già detto in precedenza, non conduciamo alcuna attività di sorveglianza di intelligence a meno che non vi sia una specifica e valida ragione di sicurezza nazionale. E ciò si applica a cittadini ordinari come a leader mondiali", sono le parole pronunciate all'ANSA dal portavoce del dipartimento di Stato Mark Toner. Sono dichiarazioni arroganti e prive di rispetto, non serve nemmeno conoscere il linguaggio diplomatico per capirlo, ma come possono gli USA affermare che hanno intercettato il Capo del governo italiano e molti altri capi di governo e di Stato per tutelare la loro sicurezza nazionale, con questi presupposti tutti sono un potenziale pericolo, anche gli amici, pertanto tutto è concesso in virtù della sicurezza. Credere che uomini come Silvio Berlusconi e Benjamin Netanyahu o ancora Nicolas Sarkozy ed Angela Merkel siano dei pericoli per la sicurezza americana fa alquanto sorridere, probabilmente gli "amici" di oltreoceano avrebbero fatto più bella figura a dire: scusate, ci volevamo fare i fatti vostri per motivi di interesse strategico, abbiamo sbagliato e non accadrà più.
Ancor più grave la seconda motivazione adotta:  "Gli Stati Uniti e l'Italia godono di una lunga amicizia basata sui nostri valori condivisi e su una storia di cooperazione nel portare avanti interessi comuni in tutto il globo. In quanto alleati e partner, continueremo a lavorare a stretto contatto con l'Italia per proteggere la sicurezza collettiva dei nostri due Paesi e dei nostri cittadini", ha concluso il portavoce del dipartimento di Stato Toner.
Vogliamo scherzare? Gli Stati Uniti ci stanno dicendo, siamo amici, non vi dovete preoccupare perché facciamo anche il vostro bene, anche quando vi manchiamo di rispetto in questo modo scandaloso. Implicitamente ci danno anche degli incapaci, come se fossimo il figlio scemo che non sa badare e a sé stresso, ma che ha trovato la mamma adottiva buona che lo tutela anche a sua insaputa e contro la sua volontà. Mi spiace ma più che una mamma gli Stati Uniti oggi sono la matrigna arrogante ed impertinente del mondo, che sempre più i figli ripudiano. Le telefonate tra l'allora premier Silvio Berlusconi e i suoi collaboratori, ma anche conversazioni dirette con leader politici come Benjamin Netanyahu venivano monitorate dallo Special Collection Service (Scs), unità speciale dell'Nsa che opera sotto copertura diplomatica. E' quanto emerge dai nuovi file di Wikileaks e questo deve essere inaccettabile per il nostro Paese quanto per Israele e per qualsiasi altra nazione che veda violata la riservatezza dei propri leader e la propria sovranità nazionale, non siamo sotto tutoraggio di nessuno: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160226/2170194/usa-politica-intelligence-sicurezza-wikileaks-berlusconi.html#ixzz41wi4QlMH

666 CIA IHateNEWLAYOUT SpA FED FMI agenda talmud, SAID: "I Work with King Saudi Arabia back old days" ANSWER [ IHateNEWLAYOUT voodoo cannibal, ie babilon tower, god owl, marduk, new NWO-IMF, IE, your ally islamist 666 satan Allah Mecca kaaba criminal Obama Al Quaeda? ie caliphate worldwide imperialism, for dhimmi?

666 CIA 187AUDIOHOSTEM said; [ Axis Of God ] [ Live Life ] [Toronto And Montreal] [ I Love Pork...Yummy ] answer [ TUTTO COME HA DETTO LA BIBBIA DI SATANA ] ok! VOI DOVETE DIFENDERE L'ONORE DI SATANA! MA, IO DIFENDERò L'ONORE DI DIO JHWH, IL VIVENTE DI ISRAELE!
=========
GAY e rappresentanti del PD hanno sempre violato la mia libertà di insegnamento nella scuola ITALIANA: perché così ha deciso l'Ufficio Scuola della Curia! la Bibbia condanna la omosessualità, e chi condanna la Bibbia, dalla Bibbia sarà condannato! Scegli il tuo esercito, perché l'ora della battaglia si avvicina! VOI AVETE TRADITO ED IO VI DISTRUGGERò! il fuoco dell'IRA di Dio saggerà la onestà dei vostri pensieri!
=============
maledetti CIA NATO BILDENBERG, farisei massoni NWO SPA FMI ] è un mese che combatto, per rendere produttivo questo: LENOVO ideaPad FLEX14D con: installazioni, formattazioni, software di manutenzione, ecc.. Partizioni nascoste che non riesco a rimuovere, ecc.. ho perso giornate intere, per risolvere con la lentezza di firefox, e poiché, semplicemente, mi sono semplicemente lamentato con LENOVO? senza fare niente? in tempo reale, immediatamente, la velocità di connessione si è ripristinata! NO! NON SI è RIPRISTINATA ANCORA, IL SERVER DI BLOGGER CON QUESTO COMPUTER è SEMPRE LENTO!
===================
il loro Dio FARISEO ha deciso così: SCALIA è stato ucciso dai sacerdoti di satana, che lo hanno soffocato nel suo letto con il cuscino ed hanno stirato le lenzuala che non avevano una sola piega! ] [ Per la prima volta in dieci anni Clarence Thomas ha aperto bocca durante una sessione della Corte Suprema. Il giudice conservatore nero, celebre per aver fatto praticamente sempre scena muta durante le riunioni dei "togati", ha interrogato ripetutamente la rappresentante del Dipartimento della giustizia durante l'esame di un caso che potrebbe portare a nuovi limiti a quanto la legge federale può fare per impedire a persone condannate per violenza domestica di possedere armi da fuoco. L'improvvisa "loquacità" di Thomas ha fatto seguito alla morte, due settimane fa, del collega e amico Antonin Scalia, scomparso improvvidamente durante un week end di caccia in Texas. Thomas per sette anni si era seduto accanto a lui sul podio della Corte. Il giudice nero, scelto da George Bush padre, aveva finora giustificato il suo ostinato silenzio in aula affermando che a lui bastava leggere gli atti legali presentati dalle parti alla Corte: nessun bisogno dunque di interrogare gli avvocati.
============
certo: l'eucarista non fa di me un vero cannibale, perché, il Corpo di Gesù CRISTO: pur essedo vero corpo fisico? tuttavia, è sempre il Verbo di Dio, che è prevalentmente: mistico e spirituale divino.
===========
Saudi Arabia having imperialist project ] [ trivellare il nostro territorio alla ricerca di idrocarburi non aumenterà l'inquinamento, perché, il consumo di idrocarduri non dipende dalle trivellazioni, MA, ANZI, DIPENDERE DAL PETROLIO ESTERO islamico, CI RENDEREBBE ANCORA PIù POVERI e vulnerabili, quindi, sempre PIù DIPENDENTI DALLE DIDATURE ISLAMICHE sharia, CHE HANNO L'UNICO dogma: teocratico imperilistico PROGETTO DI FAGOCITARCI! nazismo sharia dichiara, in termini politici, che la distruzione disintegrazione del nostro mondo occidentale: è soltanto questione di tempo!
[09:39, 5/3/2016] +39 320 570 8054: Evitare le nostre trivellazioni, rappresenterà un ulteriore suicidio.. perché impoverirci economicamente significa perdere la possibilita di poterci difendere
[09:43, 5/3/2016] +39 320 570 8054: noi siamo già in guerra contro i nostri amici (la Russia) per favorire i nostri nemici assassini la sharia LEGA ARABA! Perché così hanno deciso in USA i Farisei massoni delle SpA Banche CENTRALI! noi stiamo camminando sopra un abisso
=======
Sembra che nella loro ONNIPOTENZA satanica, i farisei si divertino a cristianizzare la RUSSIA, per provare piacere a disintegrarla! LA RUSSIA RISORGENDO DAL SATANISMO COMUNISTA: sta diventando quello che tutti noi avremmo dovuto essere: una civiltà umanistica e cristiana, che, il fariseo banchiere massone tecnocrato Regime Bildenberg, usuraio GENDER ideologia: SpA Banche CEntrali: ci ha distrutto per sempre! Sembra che nella loro ONNIPOTENZA satanica, i farisei si divertino a cristianizzare la RUSSIA, per provare piacere a disintegrarla!
======
NON C'è PIù UNA SPERANZA UMANA? NO! NON ESISTE PIù! SIAMO TUTTI NELLE MANI DI DIO! NON possiamo sconfiggere l'apparato industriale militare USA, NEANCHE SE DISTRUGGESSIMO CON ARMI ATOMICHE OGNI FORMA DI VITA SULLA SUPERFICIE DEL PIANETA, PERCHé, USA HANNO SEGRETE E SATANICHE CITTà SOTTERRANEE: DA CUI POSSONO SEMPRE USCIRE MIGLIAIA DI MIGLIAIA DI DRONI AD A.I.! che l'apparato industriale militare USA: è stato studiato per stritolare i popoli del mondo, attraverso, la guerra, ED IN QUESTO MODO PER AUTOALIMENTARSI! Quindi li dobbiamo conquistare culturalmente: dobbiamo rivendicare la nostra sovranità monetaria, contro il sistema massonico SPA BANCHE CENTRALI, che proprio quell'apparato industriale e militare difenderà! NON C'è PIù UNA SPERANZA UMANA? NO! NON ESISTE PIù!
======
c'era una volta la democrazia occidentale! ] SATANISTI FARISEI MASSONI REGIME BILDENBERG SPA BANCHE CENTRALI: DOCET! Europa presto verrà soffocata nel sangue! [ ANKARA, 5 MAR - Usando cannoni ad acqua e gas lacrimogeni la polizia ha fatto irruzione ieri sera nella sede del giornale 'Zaman', dopo che un tribunale ha deciso di commissariare il gruppo editoriale che controlla il quotidiano d'opposizione più diffuso della Turchia. La polizia ha disperso i manifestanti che si erano radunati al di fuori della sede di Istanbul del giornale, per poi rompere un cancello ed entrare nell'edificio per scortare all'interno i manager nominati dal tribunale e cacciare i dipendenti del quotidiano. L'accusa rivolta al gruppo editoriale Feza è di "propaganda terroristica" a favore del presunto "Stato parallelo" creato dal magnate e imam Gulen, ex alleato diventato poi nemico giurato del presidente turco Erdogan. 5 MAR - "Una pagina nera per la storia della democrazia". Così il direttore di Zaman, Abdulhamit Bilici, ha commentato l'irruzione della polizia nella sede del giornale d'opposizione ieri sera. Nonostante le forze dell'ordine abbiano fatto evacuare con la forza giornalisti e impiegati presenti nella redazione, sul sito del quotidiano commissariato da un tribunale è stata pubblicata la cronaca dell'irruzione con immagini che mostrano l'uso di gas lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere i manifestanti radunati fuori dalla redazione. "La polizia non ci ha fatto accedere alla nostra redazione. E' dispotismo puro!", ha twittato Sevgi Akarcesme, direttore della versione online del quotidiano Today Zaman. "Il governo turco ha sequestrato una delle ultime voci critiche della Turchia... E' la fine della democrazia", ha commentato il giornalista Emre Soncan sul social dove l'hashtag #Zaman Daily sta diventando uno dei più popolari. "Un esercito di polizia dentro Zaman", ha twittato un altro giornalista.
======================
la situazione è così drammatica, che, quando qualcuno, cercherà di difendere la NOSTRA società dalla INVASIONE TERRORISMO sharia, verrà scambiato lui,  per un terrorista: proprio LUI, e non SARà CONSIDERATO un patriota! ED INFATTI, NOI NON ABBIAMO PIù UNA PATRIA: I FARISEI usurai SPA BANCHE CENTRALI MASSONI CI HANNO DISTRUTTO LA PATRIA: la Patria è andata perduta per sempre!

lo Stato è un Fariseo Banchiere Massone, perché, 1. prima ti riempie di tasse, per pagare il denaro, e poi, 2. ti fa perdere il lavoro, 3. poi, ti sottrae anche la casa che tu stai pagando con mutuo ipotecario!
======================
Synnek1, 187AUDIOHOSTEM satanista della CIA, ha dichiarato: [ I pluck Chickens ] "La resistenza è inutile!"- RISPOSTA - ma persone che hanno fede in Dio? potrebbe non mollare mai! 666 CIA, cannibal, google, youtube DATAGATE, MICRO-CHIP, IMF FED NWO, 322, 187AUDIOHOSTEM 9 minutes ago [God watches Over Me] - ANSWER - MUST be true! in fact, on your skull bone skeleton? is not one single hair left alive -- ANSWER -- DEVE essere proprio vero! infatti, sul tuo cranio osso scheletro? non è rimasto vivo, neanche un pelo!

sacerdote di satana USA CIA NWO ] 187AUDIOHOSTEM said Dear [NSA]: [Hear No Evil] [Stop Spying On Me] significa "sentire spiare non è sbagliato"
sacerdote di satana italiano ] TheVArious7  said "ohai"
===================
è INDISPENSABILE: BISOGNA TOGLIERE IL POTERE POLITICO A TUTTI I MUSULMANI! Islam oltre ad essere una religione criminale, è anche un regime politico nazista: strutturale ed inestinguibile ideologia imperialista per lo sterminio del genere umano! è INDISPENSABILE: BISOGNA TOGLIERE IL POTERE POLITICO A TUTTI I MUSULMANI!
==============
SONO I MALEDETTI SATANISTI MASSONI FARISEI REGIME BILDENBERG SPA BANCHE CENTRALI! La politica di USA e UE ha portato all'escalation in Medio Oriente, 04.03.2016 ( La Russia è preoccupata dalle posizioni della UE e degli USA, le cui politiche irresponsabili hanno determinato la situazione peggiore tra quelle possibili in Medio Oriente, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri russo Alexey Meshkov. "In questo contesto suscita preoccupazione la posizione dei Paesi leader in Europa e degli Stati Uniti, le cui politiche irresponsabili hanno in gran parte determinato lo sviluppo della situazione nella regione del Medio Oriente nello scenario peggiore," — ha detto il politico, intervenendo al convegno "Giornate della sicurezza dell'OSCE: rafforzamento del legame tra la risposta nazionale e regionale nell'ambito della migrazione e sicurezza" a Roma. Il testo del suo discorso è stato pubblicato sul sito del ministero degli Esteri russo. Secondo Meshkov, "se nelle loro politiche in Medio Oriente e nel Mediterraneo gli europei erano principalmente sulla scia di Washington o per lo meno agivano insieme, ora si trovano faccia a faccia con le conseguenze delle loro azioni."
"Allo stesso tempo sul punto di scivolare nel baratro della crisi migratoria, non hanno ancora preso una decisione comune per uscire dalla situazione creata dalle proprie mani," — ha osservato il vice ministro degli Esteri: http://it.sputniknews.com/politica/20160304/2210436/Russia-Diplomazia-geopolitica-Occidente.html#ixzz41xexUFB1

QUESTI TERRORISTI DELLA NATO CIA USA UE REGIME BILDENBERG sPa FMI, MERKEL PRAVY SECTOR? LORO SALTANO IN ARIA, COME TROIE, SULLE LORO STESSE MINE! OSCE: veicolo dell'esercito di Kiev saltato in aria su una mina nel Donbass. 04.03.2016, Una macchina con a bordo gli uomini delle forze di sicurezza ucraine è saltata in aria su una mina dell'esercito ucraino nei pressi del centro Mirnaya Dolina nel Donbass, segnala l'ufficio stampa della missione dell'OSCE in Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20160304/2213473/incidente-esplosione-Donetsk-DNR.html#ixzz41xeKLxt6
========
IHateNEWLAYOUT 666 CIA said: Satan eat a hearts ] ANSWER [ E CERTAMENTE: proprio queste sono le vostre credenziali ]

LA CONNIVENZA DELLA NATO CON ERDOGAN E I SALAFITI SAUDITI è ALTO TRADIMENTO! Turchia: folla a giornale anti-Erdogan, Human rights watch, 'censura scandalosa, giorni bui per stampa' 04 marzo 2016  ISTANBUL, Una folla di sostenitori e giornalisti si è riunita questo pomeriggio davanti alla redazione del quotidiano Zaman, nel quartiere di Bahcelievler a Istanbul, dopo la decisione di un tribunale locale di porre sotto amministrazione controllata il gruppo editoriale che lo controlla per i suoi legami con il magnate e imam Fethullah Gulen, ex alleato poi diventato nemico giurato del presidente Recep Tayyip Erdogan. Nelle immagini mostrate dalle tv turche si vede anche l'ingresso chiuso con delle catene, forse nell'attesa di un possibile intervento delle forze dell'ordine, analogamente a quanto avvenuto alla vigilia delle elezioni del primo novembre in occasione del sequestro del gruppo editoriale Ipek, anch'esso per legami con Gulen. Intanto arrivano le prime reazioni alla decisione, definita "scandalosa" da Emma Sinclair-Webb di Human Rights Watch, che parla di "censura" e "giorni bui in Turchia" per la stampa. ] LA CONNIVENZA DELLA NATO CON ERDOGAN E I SALAFITI SAUDITI è ALTO TRADIMENTO! [ Russia accusa: da Turchia arrivano ogni giorno in Siria camion di armi per i terroristi, 04.03.2016 Colonne di camion carichi di armi praticamente ogni giorno partono dalla Turchia verso la Siria, raggiungendo le aree controllate dai terroristi di Al-Nusra e Ahrar al-Sham, ha detto ai giornalisti oggi il tenente generale Sergey Kuralenko, direttore del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria. "Praticamente tutto il giorno dal territorio della Turchia attraversano il confine colonne di mezzi pesanti con equipaggiamenti ed armi diretti esclusivamente nelle aree sotto il controllo dei gruppi terroristici di Al-Nusra e Ahrar al-Sham," — Kuralenko detto, segnala RIA Novosti.
Secondo Kuralenko, "le prove di questo sostegno palese dei terroristi in Siria da parte della Turchia sono state ottenute proprio ieri dalla troupe del canale russo Russia Today": http://it.sputniknews.com/mondo/20160304/2213346/Terrorismo-Al-Nusra.html#ixzz41xdQ94xj

IL GRUPPO DI Farisei Massoni SCONOSCIUTI SONO GLI AZIONISTI delle SpA BANCHE CENTRALI, CHE HANNO PRESO PER IL COLLO, TUTTI I POPOLI DEL MONDO COME SI PUò PRENDERE PER IL COLLO UNA GALLINA! 5 MAR - Il futuro economico della Gran Bretagna "sarà più radioso" fuori dall'Unione europea. Con questa affermazione il direttore generale delle Camere di Commercio britanniche ha messo un'ipoteca sul suo di futuro. John Longworth infatti è stato sospeso dal suo incarico per aver apertamente sostenuto la Brexit, una posizione che nel mondo del business britannico non è affatto condivisa. Dopo un'attenta analisi, ha dichiarato Longworth giovedì nell'annuale conferenza a Londra delle camere di commercio, "sono arrivato alla conclusione che per il Regno Unito sarebbe meglio uscire dall'Ue". Tanto è bastato per far convocare alle Camere di commercio una riunione d'emergenza il giorno dopo e per far sospendere "temporaneamente" il direttore. Longworth ha anche attaccato l'Unione europea per la sua "incapacità di realizzare riforme significative" e messo in guardia il premier David Cameron su "un accordo che dipende dalla buona volontà di un gruppo di sconosciuti".

Azarov: Poroshenko e Yatsenyuk hanno devastato l’Ucraina ] certo, con i loro complici: Obama Merkel e i loro mandanti Bush e Rothschild [ 05.03.2016 L’ex primo ministro ucraino Mykola Azarov crede che Poroshenko e Yatsenyuk, in attesa della costante iniezione di liquidità da parte del FMI e seguendo sconsideratamente tutti i suoi ordini, hanno distrutto l'economia dell’Ucraina. L'attuale amministrazione ucraina ha indebolito e saccheggiato il paese, e adesso ci vorranno decenni per il suo recupero. Lo ha affermato l'ex primo ministro ucraino Mykola Azarov in un'intervista al quotidiano austriaco Der Standard. «Poroshenko e Yatseniuk sono dei cleptomani. Il loro obbediente osservanza di tutti gli ordini del FMI ha svolto un ruolo negativo. In due anni di attaccamento ai consigli del FMI, l'Ucraina ha perso il 34% del PIL, mentre i redditi degli ucraini sono calati di un terzo. L'economia è sull'orlo del collasso. Le azioni di Poroshenko e Yatsenyuk si sono rivelate devastanti per l'Ucraina», ha notato Azarov. L'America e l'Unione Europea hanno ottenuto la frattura del paese, al quale dovranno versare dai 20 ai 30 miliardi all'anno, ha sottolineato Azarov: http://it.sputniknews.com/mondo/20160305/2214012/azarov-poroshenko-yatsenyuk.html#ixzz421NfnEKG
=====================
05/03/2016, per la gloria dei salafiti sauditi wahhabiti! VATICANO – YEMEN. Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico e insensato. In un messaggio a firma del Segretario di Stato, Francesco esprime “shock” e “profondo dolore” per la morte di quattro Missionarie della Carità e altre 12 persone, uccise in una casa per anziani di Aden. “In nome di Dio, chiedo a tutte le parti di rinunciare alla violenza e rinnovare l’impegno per il popolo dello Yemen”. Città del Vaticano (AsiaNews) – Papa Francesco è “sconvolto e profondamente addolorato” per il “massacro inutile e senza senso” di quattro Missionarie della Carità e di 12 civili, uccisi ieri in un raid in una casa per anziani di Aden. Lo scrive il card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, in un messaggio pubblicato poco fa. Francesco chiede “in nome di Dio” a tutti coloro che sono coinvolti nella guerra in corso in Yemen di deporre le armi e intraprendere la strada del dialogo. L’uccisione delle suore è un atto “diabolico e insensato”. Di seguito il testo completo del messaggio, traduzione in italiano a cura di AsiaNews.
“Sua Santità papa Francesco è rimasto sconvolto e profondamente addolorato nell’apprendere dell’uccisione di quattro Missionarie della Carità e di altre 12 persone in una casa per anziani di Aden. Il papa assicura la sua preghiera per i defunti e la sua vicinanza spirituale alle loro famiglie e a tutti coloro che sono stati colpiti da questo atto di violenza diabolica e insensata. Prega che questo massacro inutile risvegli le coscienze e porti a un cambiamento del cuore, ispirando tutte le parti in causa a deporre le armi e intraprendere il sentiero del dialogo. In nome di Dio, chiede a tutti coloro che sono coinvolti nel conflitto in corso di rinunciare alla violenza e rinnovare il proprio impegno per il popolo dello Yemen, in modo particolare per i più bisognosi, che le Sorelle e i loro aiutanti cercavano di servire. Su tutti coloro che soffrono per questa violenza, il Santo Padre invoca la benedizione di Dio e in modo particolare estende alle Missionarie della Carità la sua preghiera, simpatia e solidarietà”. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato 
04/03/2016 14:30:00 INDIA – YEMEN
Card. Gracias: Testimoni dell’amore di Cristo le suore di Madre Teresa uccise in Yemen
Il commosso ricordo dell’arcivescovo di Mumbai per le quattro religiose uccise oggi insieme a 10 civili in un raid compiuto “per motivi religiosi” da uomini armati ad Aden. Esse hanno svolto fino alla fine il compito delle Missionarie della Carità: spegnere la sete di Cristo attraverso il servizio agli ultimi. In serata, adorazione eucaristica e preghiera per p. Tom Uzhunnalil, sacerdote salesiano rapito nell’attacco.
25/09/2005 VATICANO
Papa all'Angelus: "Imitate madre Teresa, esempio di carità operosa e non di rado eroica"
09/02/2010 INDIA
Missionarie della Carità: “Nel malato, il volto di Cristo”
La testimonianza di una missionaria tedesca, che da 50 anni lavora in un lebbrosario di Calcutta. Aborto ed eutanasia sono le minacce peggiori alla società umana: cercano di sradicare dall’uomo l’immagine di Dio.
29/08/2006 India
Kolkata, il 96mo anniversario della nascita di Madre Teresa
Nella casa madre delle Missionarie della Carità una folla ha ricordato il messaggio di amore e servizio lasciato dalla religiosa.
06/07/2006 India
Andra Pradesh, il governo fermi la \"campagna di odio anti-cristiano"
Il presidente dell'All India Catholic Union scrive alla Commissione nazionale per le minoranze ed al governo centrale per chiedere una revisione costituzionale delle leggi statali e per intervenire contro la persecuzione lanciata dai fondamentalisti indù.
=======================
tutto per la Gloria di: SALMAN ed ERDOGAN sauditi sharia salafiti wahhabiti! 04/03/2016, Sciiti non ATTACCANO A MORTE I CRISTIANI! YEMEN, Vicario dell'Arabia: Uccise per motivi religiosi le suore di Madre Teresa in Yemen. Ad AsiaNews mons. Paul Hinder parla di “segnale chiaro” e di attacco che “ha a che fare con la religione”. Sequestrato il sacerdote che viveva nella struttura, la superiora è riuscita a salvarsi riparandosi in un nascondiglio. Nel raid morte quattro religiose e dieci civili. Per il Vicario "hanno sacrificato la loro vita seguendo il proprio carisma". Sanaa (AsiaNews) - Stamattina alle 8.30 "persone in uniforme hanno fatto irruzione nel compound dove vivono le missionarie della Carità e hanno ucciso il guardiano e tutti gli impiegati che si sono frapposti sul loro cammino. Poi hanno raggiunto le suore e hanno aperto il fuoco, quattro sono morte e una di loro è riuscita a nascondersi e si è salvata. Ora è in un posto sicuro”. È un racconto drammatico quello che fa AsiaNews mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale, sull’assalto “per motivi religiosi” di questa mattina al convento delle Suore Missionarie della Carità ad Aden, città nel sud dello Yemen. Le vittime sono suor Anselm, dell’India, suor Marguerite del Rwanda, suor Judit del Kenya e suore Reginette originaria del Rwanda. Si è invece salvata la superiora, che è riuscita a rifugiarsi in un nascondiglio. Gli assalitori avrebbero inoltre sequestrato padre Tom Uzhunnalil, un sacerdote salesiano che viveva nella struttura, il quale al momento dell’assalto “era nella cappella a pregare”. Le vittime totali sono 14: quattro religiose e dieci laici, impiegati della comunità che accoglieva anziani e disabili. Per mons. Hinder il “segnale è chiaro: si tratta di un qualcosa che ha a che fare con la religione”. “Noi sapevamo che la situazione era difficile - prosegue il prelato - e che le suore [già in passato oggetto di attacchi mirati] correvano un certo rischio”. Tuttavia, aggiunge, “avevano deciso di rimanere qualsiasi cosa capitasse, perché questo fa parte della loro spiritualità. Del resto era chiaro che “la zona non era sicura”, anche se non vi erano state particolari avvisaglie ed “è difficile avere notizie”. Nel luglio del 1998 altre tre suore dell'ordine delle Missionarie della Carità fondato da Madre Teresa di Calcutta vennero uccise sempre in Yemen da un uomo armato mentre uscivano dall'ospedale della città di Hodeida. Le autorità di Sana'a dissero all'epoca che l'aggressore era uno ''squilibrato saudita''. Due delle missionarie uccise, suor Lilia e suor Anneta, erano di nazionalità indiana, mentre la terza, suor Michelle, era originaria delle Filippine. Dal gennaio dello scorso anno la nazione del Golfo è teatro di un sanguinoso conflitto interno che vede opposte la leadership sunnita, sostenuta dall’Arabia Saudita, e i ribelli sciiti Houthi, vicini all’Iran. Nel mese di marzo, i sauditi a capo di una coalizione hanno lanciato raid aerei contro i ribelli nel tentativo di liberare la capitale Sana’a e riconsegnare il Paese al presidente (prima in esilio, poi rientrato) Abdu Rabu Mansour Hadi. Per l’Arabia Saudita gli Houthi, alleati alle forze fedeli all’ex presidente Ali Abdullah Saleh, sono sostenute sul piano militare dall’Iran; un’accusa che Teheran respinge al mittente con sdegno. Nel Paese sono inoltre attivi gruppi estremisti legati ad al Qaeda e milizie jihadiste legate allo Stato islamico, che hanno contribuito ad aumentare la spirale di violenza e terrore.


Ue: #Van #Rompuy, contratti riforme in 2014. [ SMETTILA, NAZISTA, BARBAGIANNI, ANTICRISTO, CON TUTTE LE TUE ALCHIMIE MASSONICHE, DI AVERE RUBATO LA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, E DI AVERE CALPESTATO LA CIVILTà CRISTIANA, VIENI AL VOTO, DEI POPOLI EUROPEI, CHE, IO TI DISTRUGGO! ] Verso fine anno, rimandata ancora oltre la scadenza. 20 dicembre, #Ue, #Van Rompuy, contratti riforme in 2014 #BRUXELLES, La Ue rimanda "la finalizzazione dei contratti per le riforme ad ottobre 2014", spingendo ancora più in là la scadenza che si era data nei mesi scorsi: lo ha detto il presidente della Ue Herman Van Rompuy al termine del vertice tra i leader dei 28. " #Unione bancaria, è il più grande passo, in avanti dalla creazione dell'euro", ha detto, e "siamo soddisfatti che, con l'accordo sul meccanismo unico di risoluzione, il suo cammino vada come stabilito".

#Gerusalemme, ( #Israele, non fermeremo la costruzione di #insediamenti ) "Non fermeremo, neanche per un attimo, la costruzione del nostro Paese, e l'iniziativa degli insediamenti", dice: #premier #israeliano Benjamin ##Netanyahu, rispondendo al suo #Likud. Dichiarazioni che avvengono mentre #Washington (i #satanisti, #massoni, #Nwo, #farisei #anglo-americani #bildenberg, Spa, Fmi) hanno chiesto a Israele di non annunciare nuove gare d'appalto, per costruire alloggi. La presidenza palestinese, ha accusato #Tel Aviv di volere, "far fallire gli sforzi americani, e internazionali per la pace". Quindi, presto assisteremo ad una resa dei conti, tra, gli ebrei fedeli a JHWH, che vogliono ritornare in #palestina, e gli ebrei satanisti, che, vogliono continuare a schiavizzare il mondo attraverso, la predazione, del signoraggio bancario, che, #Spa, #Fmi, ha rubato! Perché, se ai satanisti non viene sottratto, il Fmi, la terza guerra mondiale, che, stritolerà la #Lega #Araba, come, sono stati stritolati i nazisti? sarà inevitabile! e poi, è proprio vero, che, loro sono i #nazisti, #talebati, capa di pezza, burqa, imperialistri della #sharia, #califfato #mondiale, assassini, di ogni diversità, di poveri #dalit, #goym, schiavisti di innocenti, #dhimmi! ma, per oggi, per, #Ue, #Onu, #Usa, degli anticristo, quelli della #Lega #Araba, sono brave persone,

A Guardiagrele, Giacinto Auriti 77 anni, batte moneta?!
Postato in Interviste al professore
A Guardiagrele, paese di diecimila persone in Abruzzo, Giacinto Auriti, 77 anni e già docente di teorie monetarie, ha, "inventato" una moneta (il Simec) che, in meno di un mese, ha soppiantato la lira. Tutti vogliono il Simec che vale ormai il doppio della lira, ma come è possibile ciò?
risponde Michela Auriti, giornalista, figlia di Giacinto Auriti
Per tutta la vita, mio padre ha condotto una battaglia: togliere la proprietà della moneta alla Banca d'Italia e darla ai cittadini. Ora, a 77 anni, sta realizzando il sogno di creare ricchezza nelle mani della gente.
A Guardiagrele, cioè nel suo paese, papà cambia lire in Simec, sigla che sta per "Simbolo econometrico di valore indotto" e che, di fatto, è diventata moneta locale. Funziona così:
con 100 mila lire si comprano 100 mila Simec.
Ma nei negozi del paese che lo accettano, il suo valore d'acquisto è doppio rispetto a quello della lira.
Un telefonino da 800 mila lire, perciò, ne costa 400 mila. Questo è possibile perché, alla fine del ciclo, i negozianti si presentano da mio padre che "ricompra" il #Simec al doppio. Una pazzia? Per ora è un successo. La gente spende, compra di più, nel paese che già molti chiamano la "piccola Svizzera". Un vecchietto ha detto a mio padre: "M'hai raddoppiato la pensione!".
Ci ha fatto una certa impressione, in famiglia, vedere papà al telegiornale, con le sue banconote filigranate, infalsificabili. Come può fare una cosa del genere? E con quali rischi? "Io non batto moneta", ha risposto lui. "Il #Simec è come un francobollo d'antiquariato, che, raddoppia il suo valore nelle mani di chi lo accetta. Più circola, più si produce ricchezza, più aumenta il suo valore.
E la logica è quella del baratto. È come avere in mano un " #Gronchi rosa", il cui valore di milioni è una convenzione". Papà, ma è venuta la Guardia di finanza, "Sì, e ha constatato che non c'è alcuna irregolarità. Nei negozi dove si acquista in Simec, il cassiere batte lo scontrino e allo Stato questo interessa: che si paghino le tasse. Ma, se la Banca d'Italia stampa, e presta, indebitando i cittadini, io stampo e do. Non ci guadagno nulla: semmai ci rimetto". Sull'onestà di mio padre sono pronta a giurare, non solo io, che, sono la figlia, ma, anche tutti i #guardiesi e molte migliaia di #abruzzesi: chi avrebbe dato fiducia a un uomo di 77 anni, che cambia lire in #Simec, se non fosse noto per il suo buon nome? Chiedo a mio padre cosa accadrebbe se, tutti insieme, i commercianti chiedessero indietro le lire. "Non succederà", dice lui, segnalato per il #Nobel. "Hanno un valore che vorranno tenersi e il #Simec viene già richiesto, anche dai collezionisti. Inoltre questo esperimento è già consolidato in molte città americane, tra cui #Halifax, e #Ithaca, dove la moneta locale circola assieme al #dollaro". Intanto il mio direttore m'ha preso in giro: "II prossimo stipendio tè lo do in Simec!". Lo dico a papà, e lui: "Bravo, ha capito". Fonte: settimanale " Oggi " pubblicato sul numero 34 del 17 agosto 2000.

[ ALTRO CHE EURO: IO VOGLIO LA MONETA CITTADINA ] Postato in Interviste al professore. II denaro appartiene ai cittadini, che dovrebbero riceverlo senza lavorare. Le banche truffano e fanno usura. #Bankitalia viola la #Costituzione. Chiunque può coniare a suo piacere. Sono le teorie "estreme" dell'economista #Giacinto #Auriti, che però ottengono consensi e potrebbero diventare legge. Gli daranno il Nobel? Di Gianni Franchini
Quella di Giacinto Auriti, docente di #Diritto #monetario all'università di #Teramo, è una battaglia che, ha il fascino delle battaglie considerate, forse a torto, impossibili. E come sempre capita in questi casi, le enunciazioni teoriche che, le illustrano provocano in chi le ascolta uno spettro di emozioni che, va dalla curiosità all'incredulità, dalla derisione all'adesione.
Se, si chiede al professor Auriti cosa pensa della nascita e soprattutto del futuro dell'Euro risponde:
"Dipende se la Banca centrale europea stamperà carta moneta per accreditare o per prestare. Nel secondo caso sarà una catastrofe, soprattutto per le future generazioni. L' Europa della moneta unica si dissolverà come le vecchie monarchie europee". Un parere con cui Auriti, mutua una sua vecchia teoria monetaria, già applicata alla Lira e che per l'Euro porta alle stesse conclusioni, anche se moltiplicate per il numero degli Stati coinvolti nella moneta unica. Ovvero: il nostro sistema monetario, così come quelli degli altri Paesi, vive su una grande finzione, quella del valore collegato alla moneta. "Le banche centrali emettono carta moneta con il metodo del prestito: ogni emissione di denaro è in realtà un nuovo debito a carico dei cittadini senza però che si sia creato, come sempre succede, un rapporto consensuale tra creditore e debitore. Il discorso dovrebbe essere diverso. Il denaro è di proprietà dei cittadini e quindi dovrebbe essere accreditato ai cittadini, non prestato. E come se lei passasse vicino ad una miniera e trovasse una pepita d'oro. Che fa? La prende, è ovvio, e se la mette in tasca. La pepita quindi è di sua proprietà, può farne quello che vuole. Secondo la logica alla base dei sistemi monetari attuali, invece, quella pepita non è la sua, è della miniera. Lei è quindi debitore di una pepita alla miniera, che gliel'ha solo prestata".
E cosa dovrebbe fare la Banca d'Italia per accreditare il denaro ai cittadini?
"Semplicemente darglielo, erogarglielo. Sono due i principi che andrebbero affermati: uno,ogni emissione di denaro da parte della Banca d'Italia è di proprietà dei cittadini; due, il denaro deve essere effettivamente erogato i loro. Come? Attraverso ad esempio un codice dei redditi sociali, il contrario del codice fiscale. "Attraverso il codice fiscale il cittadino paga le tasse, con il codice dei redditi sociali il cittadino incassa i soldi. E la gente che crea il valore delle banconote, per il solo fatto di essere viva e scambiarsi moneta". I soldi senza lavorare? Una pacchia senza fine, addio lavoro e problemi, "Io propongo un reddito basato sulla cittadinanza che ovviamente andrebbe sommato al reddito prodotto dal lavoro, in modo che si lavori di meno e che l'uomo si goda di più la vita". Andiamo professore, ma lei ci crede veramente a questa rivoluzione?
Guardi che io non improvviso affatto. Questa teoria è il frutto di trentaquattro anni di studio e ho ricevuto complimenti e apprezzamenti da studiosi di economia da tutto il mondo e anche una proposta di candidatura al premio Nobel". Ma come si fa ad immaginare la #Banca #Italia, che regala i soldi ai cittadini?"Il denaro e il suo valore sono solo una #convenzione. Non è vero che la gente accetta i soldi perché hanno valore. E vero esattamente il contrario: hanno valore perché la gente li accetta, ma, non sono ne un bene raro ne prezioso".
E le riserve auree? "Una barzelletta. Sono state abolite dall'accordo di #Bretton #Wood. Quella operata dalla Banca d'Italia è una truffa: sui biglietti c'è scritto "pagabili a vista al portatore", in banca, cioè dovrebbero dare l'equivalente in oro, ma non è vero, non danno niente, perché le riserve sono state abolite. Non c'è nessun oro, c'è solo carta". Su quest'incongruenza, a dire il vero, un certo consenso c'è. Ad esempio, Beppe Grillo ne ha fatto i uno sketch del suo ultimo spettacolo: "La Banca d'Italia ci presta quella che non è che carta a un interesse del 200 per cento e se questa non è usura, Noi viviamo nell'usurocrazia con i politici che fanno i camerieri dei banchieri".
Andiamo, professore, questa storia della convenzione sembra troppo facile, a questo punto chiunque potrebbe battere moneta, "Infatti ci si deve avviare su questa strada. In America sono già sessanta le città, che, hanno una propria moneta e anche in Italia, si è tentato qualcosa, ma si ha sempre una sorta di timore reverenziale della Banca d'Italia". In effetti la tesi del conio locale sta trovando sempre maggiori e più autorevoli appoggi ed è stata di recente oggetto di alcuni studi in Gran Bretagna. Inoltre - Auriti forse non lo dice per opportunità - si vocifera che lo stesso sindaco di Chieti, Nicola Cocullo, starebbe valutando con interesse l'ipotesi di una zecca cittadina. E non fa cenno neanche ( "roba vecchia," taglia corto) ad alcuni incidenti sospetti dei quali è stato vittima. E pienamente disponibile, invece, a parlare di un'iniziativa clamorosa. "Ho denunciato il Governatore,". Come, come? Ci racconti quando, come e perché. "Una citazione civile. Ho chiesto al tribunale di dichiarare l'illegittimità e l'illegalità delle prerogative riservate alla Banca d'Italia di battere moneta esclusivamente e oltretutto di darla in prestito. A mio parere l'Istituto viola la legge e la Costituzione e nessuno dice niente perché si ha la convinzione generale che la possa violare. Fa piacere però che non sono più il solo a sostenere questa teoria, gli incoraggiamenti si moltiplicano e anche il Parlamento si è finalmente svegliato. Già dalla passata legislatura c'è alla Camera un progetto di legge che recepisce la mia teoria e che già prevede, tra l'altro, l'istituzione del codice dei redditi sociali". Fonte: pubblicato dal settimanale – lo STATO – del 23 giugno 1998 - rubrica economia - pag. 80
INTERVENTO DEL PROF. GIACINTO AURITI AL CONVEGNO - GIUSTIZIA MONETARIA -
Postato in Interviste al professore
" LA PROPRIETÀ POPOLARE DELLA MONETA " Penso che la cosa più scandalosa successa oggi è di avere avvicinato due parole che fino ad oggi sono state incompatibili, MONETA E GIUSTIZIA. Quando sentiamo parlare della moneta, la sentiamo parlare come se fosse il demonio. Ecco che allora abbiamo avuto la necessità di parlare di giustizia e della verità della moneta.
Che cosa è la moneta e perché la moneta ha valore. Aristotele è stato il primo a definire la moneta con tre parole, cioè la moneta è la misura del valore. Dopo 2500 anni a quelle tre parole di Aristotele noi ne abbiamo aggiunte altre tre, la moneta non è solo la misura del valore, ma è anche valore della misura, perché ogni unità di misura ha la qualità corrispondente a quello che deve misurare. Il metro ha la qualità della lunghezza, la moneta ha la qualità del valore. A questo punto abbiamo detto che cosa è il valore. Ci siamo trovati di fronte ad un'espressione di Pitagora e cioè " esiste la magia del numero ", perché la moneta come ogni misura è un numero.
Dove sta la magia di questa misura?
Pur essendo il simbolo di questo, di costo nullo come un pezzo di carta, una conchiglia o lo scarabeo di argilla degli egiziani, acquista un valore illimitato corrispondente all'ammontare del numero. La magia del numero, noi l'abbiamo risolta. Il problema, parlando della circolarità delle scienze, è la prima volta che si applica tale principio, cioè quando in una categoria scientifica non si trova la soluzione di un problema, si può ricorrere ad un'altra categoria scientifica ed applicare il principio per analogia. Dopo trentaquattro anni di ricerca all'università, noi abbiamo scoperto che per risolvere il problema della magia del numero noi dovevamo utilizzare l'indotto fisico della dinamo. Come la dinamo trasforma l'energia meccanica nell'energia elettrica per l'indotto fisico, così la moneta trasforma il valore di una convenzione che è una fichio iuiris, perché è una mera fattispecie giuridica, in un bene reale oggetto di proprietà che è la moneta.
Fino ad oggi i monetaristi non hanno affrontato il tema della moneta, hanno ridotto il problema della moneta a merce, il valore non sta nello spazio, il valore sta nel tempo, perché il valore è una previsione, lo dico che questa penna ha valore perché io prevedo di scrivere, quindi il valore è rapporto dal momento della previsione, al momento previsto. La moneta ha valore perché prevedo di comperare e la previsione che crea il valore. Naturalmente fatta questa precisazione, non abbiamo parlato dell'indotto. [ Che cosa è il valore indotto? ] È tempo oggettivato. Qui ci siamo trovati di fronte ad un altro grande problema. Quando Kant affronta il problema del tempo, dice che il tempo è l'attività pensante dell'uomo e lì si pone come realtà. Passato, presente e futuro su un atto di memoria e di previsione e di constatazione. Avendo ridotto il tempo all'io pensante non esiste l'oggettivazione del tempo.
Il tempo come oggetto non esiste. Noi abbiamo scoperto che se l'oggettivazione del tempo, applicando il principio della precisazione è punto di osservazione, che è un criterio fondamentale dell'interpretazione e dei fenomeni. Un mio collega all'università mi ha detto, quando tu consideri il principio dell'osservazione ti rendi conto perché Galileo non era una persona intelligente. Quando Galileo parla del sole che gira attorno alla terra, o la terra attorno al sole, dice che è la terra che gira attorno al sole, dimenticandosi di osservare il punto di osservazione. Se io mi metto sulla terra è il sole che gira attorno alla terra, se prendo come punto di osservazione il sole è la terra che gira attorno al sole. Precisando il punto di osservazione si ha Ia possibilità di precisare finalmente l'oggetto che è il fenomeno sottoposto alla nostra ricerca scientifica.
Quale è il punto di osservazione del tempo monetario?
L'io presente che è il punto di osservazione del tempo è la costante del tempo. L'io presente del tempo monetario, cioè del valore monetario è il portatore della moneta. Il portatore della moneta considera il tempo passato e il tempo futuro come diverso dal presente, quindi oggettivizza il tempo. Tanto è vero che per lui la moneta non è il nulla, come ha detto Massimo Fini, il neutralismo monetario.
La moneta ha valore perché il tempo oggettivato è il potere di acquisto, questo da la possibilità di prevedere di poter comprare. Precisando il punto di osservazione della dimensione temporale noi finalmente abbiamo aperto una finestra nuova sul mondo dei valori monetari. A questo punto abbiamo fatto un esperimento. In questo esperimento ci voleva un paese che avesse determinate qualità. Innanzi tutto una certa importanza numerica come Guardiagrele, una seconda qualità è quella che tutti conoscono tutti, questa era la base per far nascere un valore quale è quello della moneta. Noi con l'esperimento del SIMEC abbiamo dimostrato che si può creare con la carta il valore dell'oro.
Ho messo in circolazione 600 milioni di SIMEC, ho creato una liquidità immediata di 1 miliardo e 200 milioni, la Guardia di Finanza mi ha confermato, che il riciclaggio di questa liquidità ha creato 5 miliardi e mezzo di movimento, lo non posso dire i nomi e precisare le circostanze, ma ho salvato uomini dalla disperazione, erano sull'orlo del suicidio. Uno dei record di questo paese è purtroppo il suicidio.
Questa malattia sociale è nata dopo l'avvento della moneta debito.
Cosa è la moneta debito?
È il veleno che s'immette nel sangue del mercato. Il vaso capillare del sangue monetario è la branca del popolo, la tasca del cittadino. Noi dobbiamo dare ad ogni cittadino un reddito monetario di cittadinanza, perché questo valore è un valore indotto, se la moneta gira crea potere di acquisto. A questo punto abbiamo posto il secondo quesito di chi è la moneta?
Con l'avvento della moneta nominale nel 1694 con la sterlina della Banca d'Inghilterra sono cambiate le grandi regole del gioco. Il sangue monetario trasporta potere d'acquisto che è l'ossigeno del mercato. Questo sangue è avvelenato dal debito, tanto è vero che la Banca Centrale emette moneta solo prestandola.
Questa teoria potevamo accettarla all'origine, quando la banca diceva la moneta è mia perché la riserva d'oro è mia. Siccome la banca concepiva la moneta come titolo di credito rappresentativo della riserva, era autorizzata a dire io ti do il simbolo carta, che è un titolo di credito rappresentativo dell'oro che è mio, la moneta è mia e te la posso prestare.
Con la data del 15 agosto 1971, con la fine degli accordi di Bretton Woods, la riserva è stata abolita, quindi la banca centrale non può più dire che la moneta è mia, perché è falso. Oggi sui giornali è apparsa la grande notizia che la Banca Centrale Europea afferma di avere la proprietà della moneta pur senza avere la riserva.
Che cosa significa questo?
La Banca Centrale Europea espropria i popoli, perché con la fine degli accordi di Bretton Woods ne abbiamo avuto la prova che la moneta è diventata come un francobollo di antiquariato che ha valore per la convenzione del mercato e senza riserva. Di chi è allora la moneta?
La moneta deve essere del popolo e non della banca centrale. La banca centrale anche dopo il 15 agosto del 1971 ha continuato a comportarsi così come se avesse ancora la riserva. Ancora oggi Duisemberg ha dichiarato, di fronte alla richiesta fatta dal ministro Tremonti, di sostituire alle monete di metallo di 1 e 2 euro i biglietti di carta, affermando che: dovete rinunciare al signoraggio - che per il piccolo taglio ha già una dimensione astronomica di 1 miliardo e 400 milioni di euro.
Il signoraggio alla proprietà della moneta per gli spiccioli, cioè della moneta metallica è dei popoli e per i grandi tagli di chi è?
Ecco che cosa significa gridare ai quattro venti come ha fatto Duisemberg di avere il diritto di rubare. Quando la banca centrale dice la moneta è mia viola il trattato di Maastricht. In questo trattato non c'è una parola dedicata alla proprietà della moneta, non c'è una parola dedicata al signoraggio ecco perché noi abbiamo detto che la verità molte volte si costruisce nella falsità. Le cose più difficili da scoprire sono le cose ovvie. Quando la Banca Centrale Europea dice: oggi io ho il signoraggio, vuol dire che ha la differenza tra costo tipografico e valore nominale della moneta. La banca centrale dopo l'abolizione degli accordi di Bretton Woods del 15 agosto del 1971, dovrebbe essere compensata con l'ammontare che normalmente è dovuto ad una tipografia, pagata esattamente sulla base dei costi tipografici perché la riserva non c'è più. Se non c'è più la riserva con quale diritto ci espropria e ci indebita dei soldi nostri. Questa mattina abbiamo preparato un documento che vi leggo: Comunicato stampa. Guardiagrele 13/09/2002 ore 16.43.
I promotori del manifesto per la giustizia monetaria e della proprietà popolare della moneta hanno appreso con sentimento di viva indignazione, il messaggio che il governatore della Banca Centrale Europea Duisemberg, ha inviato al ministro Tremonti in merito alla sua proposta di sostituire le monete da 1 e 2 euro con simboli cartacei. Il presidente della banca centrale recita testualmente: " In linea di principio non abbiamo nulla in contrario, mi auguro però che il ministro Tremonti sia consapevole che così perderebbe i proventi del diritto di signoraggio. ". " Premesso che il signoraggio è la proprietà dei valori monetari, pari alla differenza tra costo tipografico o di conio e valore nominale, costatato che la banca poteva affermare di essere proprietaria della moneta quando l'emissione era basata sulla riserva aurea essendo la moneta concepita come titolo di credito rappresentativo della riserva. Rilevato che alla data del 15 agosto 1971 con la fine degli accordi di Brettos Woods la riserva è stata abolita, da questa data la banca non è più legittimata ha emettere la moneta prestandola seguendo la regola del signoraggio, che nessuna norma del trattato di Maastricht considera la titolarità della proprietà, ossia del signoraggio sulla moneta all'atto dell'emissione, appare evidente che il valore monetario non è più causato dalla riserva, ma dall'accettazione convenzionale della collettività nazionale. " " Siamo noi che creiamo il valore della moneta, non è la banca centrale, quando emette la moneta lei c'è la deve accreditare e non addebitare. Con un piccolo inciso faccio notare che quello che stiamo dicendo è ovvio ed il notorio non ha bisogno ne di prove ne di accertamento pregiudiziale. Se il governo non prende atto di questa nostra dichiarazione tradisce gli interessi nazionali. "
Pertanto appare evidente che il valore monetario non è più causato dalla riserva che non esiste, ma dalla accettazione della convenzione delle collettività nazionali. La proprietà della moneta va attribuita al portatore ossia alla collettività nazionale che ne creano il valore convenzionalmente per il solo fatto che l'accettano.
Poiché alla luce delle dichiarazioni del presidente della BCE, emerge l'affermazione abusiva che il diritto di signoraggio è della Banca Centrale Europea, in palese violazione del trattato di Maastricht, poiché dopo la recente scoperta del valore indotto è dimostrato che il valore monetario nasce non nella fase della emissione, ma nella fase dell'accettazione.
La proprietà della moneta va attribuita hai paesi membri dell'unione europea. Prendiamo atto che il merito del ministro Tremonti è di aver messo il dito nella piaga, in modo ché emergesse dalla dichiarazione Duisemberg che si vuole lasciare solo agli stati l'elemosina proveniente dal signoraggio degli spiccioli, riservando cosi il dominio della massa monetaria agli usurai della Banca Centrale Europea.
Venerdì 13 settembre 2002 Guardiagrele ( Chieti )

Prince Charles criticises 'organised persecution' of Middle East Christians
Published: December 18, 2013
Muslim–Christian relationship in danger of being 'destroyed', says Prince
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services19
Left to Right: Prince Charles, Abba Seraphim and Bishop Angaelos at the Coptic Orthodox Church Centre.Left to Right: Prince Charles, Abba Seraphim and Bishop Angaelos at the Coptic Orthodox Church Centre.
Coptic Orthodox Church UK
The Prince of Wales, heir to the British throne, has added his voice to those calling for an end to the persecution of Christians in the Middle East.
After a visit to the London cathedral of the Syriac Orthodox Church, Prince Charles said he was "deeply troubled" by the "growing difficulties" faced by Christians in the region.
"It seems to me that we cannot ignore the fact that Christians in the Middle East are, increasingly, being deliberately targeted by fundamentalist Islamist militants," he said.
Noting Christianity's roots in the region, the Prince observed that today the Middle East and North Africa have the lowest concentration of Christians in the world – just four per cent – and that this has "dropped dramatically over the last century and is falling still further".
He said that the effect of this was that "we all lose something immensely and irreplaceably precious when such a rich tradition dating back 2,000 years begins to disappear".
Echoing the recent words of Louis Raphael I Sako, the Archbishop of Baghdad, the Prince added that the decline of Christians in the region represents a "major blow to peace, as Christians are part of the fabric of society, often acting as bridge-builders between other communities".
"For 20 years, I have tried to build bridges between Islam and Christianity and to dispel ignorance and misunderstanding. The point though, surely, is that we have now reached a crisis where the bridges are rapidly being deliberately destroyed by those with a vested interest in doing so – and this is achieved through intimidation, false accusation and organised persecution – including to Christian communities in the Middle East at the present time," he said.
David Yakoub, from the beleaguered and once Christian-dominated Syrian town of Sadad, was reported to be close to tears as he pleaded with the Prince to "do something".
Earlier in the day at the UK Coptic Orthodox Church Centre, Prince Charles spoke to Huda Nassar, Middle East director for the Awareness Foundation.
"[Prince Charles] said it was heart-breaking what was going on in Syria, and that he's praying for peace," Huda told World Watch Monitor.
Last week Huda's brother, Nadim Nassar, the only Syrian Anglican priest, handed in to the UK Prime Minister a petition signed by over 300,000 people from 99 countries, on behalf of Syria's Christians.
The petition, co-ordinated by Open Doors International (which works through partner churches in Syria and Egypt, amongst other countries, to bring aid relief and development) was one of a number submitted around the world on Dec. 10, including to the UN Secretary-General and the Missions of the five Permanent Members of the Security Council.
Outside the US Embassy in London, Nassar called for an end to the violence in Syria. (See video below)
Principe Carlo critica ' persecuzione organizzata ' di cristiani del Medio Oriente
Pubblicato: 18 Dicembre 2013
Relazione islamo-cristiano in pericolo di essere ' distrutto ', dice il principe
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore condivisione Services19
Da sinistra a destra: il Principe Carlo, Abba Serafini e il Vescovo Angaelos presso la Chiesa copta ortodossa Centre.Left a destra: il Principe Carlo, Abba Serafini e il Vescovo Angaelos presso la Chiesa copta ortodossa in centro.
Chiesa copta ortodossa in UK
Il Principe di Galles, erede al trono britannico, ha aggiunto la sua voce a coloro che chiedono la fine della persecuzione dei cristiani in Medio Oriente.
Dopo una visita alla cattedrale londinese della Chiesa siro-ortodossa, il principe Carlo si è detto " profondamente turbato " dalle " crescenti difficoltà " incontrate dai cristiani nella regione.
" Mi sembra che non possiamo ignorare il fatto che i cristiani in Medio Oriente sono, sempre più, essendo deliberatamente di mira dai militanti islamici fondamentalisti ", ha detto.
Notando le radici del Cristianesimo nella regione, il Principe osservato che oggi il Medio Oriente e Nord Africa hanno la più bassa concentrazione di cristiani nel mondo - solo quattro per cento - e che questo ha " diminuito drasticamente nel corso dell'ultimo secolo e sta cadendo ancora di più ".
Ha detto che l'effetto di questo è che " tutti noi perdiamo qualcosa di immensamente preziosa e insostituibile quando ad una ricca tradizione che risale 2000 anni comincia a scomparire ".
Facendo eco alle recenti parole di Louis Raphael I Sako, arcivescovo di Baghdad, il Principe ha aggiunto che il declino dei cristiani nella regione rappresenta un " duro colpo per la pace, i cristiani fanno parte del tessuto sociale, spesso in qualità di costruttori di ponti tra le altre comunità ".
" Per 20 anni ho cercato di costruire ponti tra islam e cristianesimo e per dissipare l'ignoranza e incomprensione. Il punto, però, di certo, è che ora abbiamo raggiunto una crisi in cui i ponti si stanno rapidamente deliberatamente distrutte da chi ha interesse a farlo - e questo si ottiene attraverso l'intimidazione, false accuse e la persecuzione organizzata - anche alle comunità cristiane in il Medio Oriente in questo momento, "ha detto.
David Yakoub, dal assediato e, una volta cristiano - dominato città siriana di Sadad, è stato segnalato per essere vicino alle lacrime, come ha supplicato con il principe di "fare qualcosa ".
All'inizio della giornata al Regno Unito copta ortodossa Chiesa Centre, il principe Carlo ha parlato a Huda Nassar, direttore per il Medio Oriente per la Fondazione Awareness.
" [ Il principe Carlo ] ha detto che era straziante quello che stava succedendo in Siria, e che sta pregando per la pace ", ha detto Huda World Watch Monitor.
La scorsa settimana il fratello di Huda, Nadim Nassar, l' unico sacerdote anglicano siriano, consegnato al primo ministro britannico una petizione firmata da oltre 300.000 persone provenienti da 99 paesi, a nome dei cristiani di Siria.
La petizione, coordinato da Open Doors International ( che opera attraverso le chiese partner in Siria e in Egitto, tra gli altri paesi, per portare sollievo aiuti e sviluppo ) è stato uno di una serie presentata in tutto il mondo il 10 dicembre, tra cui le Nazioni Unite Segretario generale e le Missioni dei cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza.
Fuori l'ambasciata americana a Londra, Nassar ha chiesto la fine delle violenze in Siria. (Vedi video qui sotto )
Iraqi Archbishop calls on West to 'open eyes' to Christians' Middle East exodus
Published: December 18, 2013
Chaldean Catholic Head says Christians are 'integral part of national Arab tissue'
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services2
Louis Raphael I Sako.Louis Raphael I Sako.
Lee Stranahan / Flickr / Creative Commons
The Archbishop of Baghdad, Louis Raphael I Sako, has called on the West to help put an end to the "mortal exodus" of Christians from the Middle East.
Sako, who is also Patriarch of Babylon, told a conference in Rome, "Christianity and Freedom: Historical and Contemporary Perspectives", that the West must assist the Muslim nations of the Middle East in "modernising Islam's approach to religious freedom" and "convince Muslim nations that their repression and persecution of their minority Christian communities is not only harming the Christians, but is harming the societies themselves".
Sako, a keynote speaker at the conference run by the Religious Freedom Project at Georgetown University, which recently hosted the UK's Baroness Warsi, said the situation in Iraq over the past 10 years has gone from bad to worse, and that he can see similar situations unfolding in Egypt and Syria.
"In Iraq, after 10 years, we still don't have security. There are daily attacks, explosions, kidnappings and murders. The same scenario is happening in Syria and in Egypt," he said.
Sako quoted the Coptic Catholic Patriarch, Ibrahim Isaac Sidrak, who said that in the past 18 months, more than 100 Egyptian churches have been attacked. In Syria, Sako said 67 churches have been attacked and 45,000 Christians have left the country.
The Iraqi Archbishop pointed towards the rise of political Islam as one of the major opponents of the Church in the Middle East, while he said the US-led invasion of Iraq has "destroyed the country", being replaced by a period of sectarian violence.
He added that governments seem "generally incapable" of controlling the sectarian battles between Sunni and Shiite Muslims.
"Suffering became an everyday struggle for all Iraqis, but especially for Christians," he said. "Muslims are always strong enough with their tribes. They also have the advantage of living in a country ruled under Islamic orders. But Christians and other minority groups have been worn down by a worsening security situation."
Since 2003, Sako said more than 1000 Christians have been killed in Iraq (and others kidnapped and tortured), while 62 churches and monasteries have been attacked.
"Islamist extremists want to take advantage of the current situation in order to empty the Christian presence in the Middle East, as if it were an obstacle for their plans."
--Louis Raphael I Sako
He added that less than half of Iraq's 1.2 million Christians in 1987 remain – "and the numbers continue dropping".
The United Nations Committee for Refugees recently stated that 850,000 Iraqi Christians have left since 2003.
Sako said the West "does not understand" the difficulties and fears of Middle Eastern Christians.
"Religious radicalism is growing and becoming very aggressive," he said. "Religious violence is on the increase across the Middle East, breaking up communities and destroying relations between peoples from different religious traditions. This violence is damaging the very fabric of Middle Eastern societies. Islamist extremists want to take advantage of the current situation (that is, the anarchy in several regions) in order to empty the Christian presence in the Middle East, as if it were an obstacle for their plans."
He called on the West to "open its eyes" to see the reality of the situations facing Christians in Iraq, Syria and Egypt.
The Archbishop echoed Pope Francis's declaration that he "would not accept" a Middle East without Christians, which Sako said would "fundamentally alter the contours of culture and society in nations such as Iraq, Syria, and Egypt" and "deal a severe blow to any hope of pluralism and democracy". Christians are "an integral part of the national Arab tissue," he said.

Iracheno Arcivescovo invita Occidente a "occhi aperti" per Medio Oriente esodo dei cristiani
Pubblicato: 18 Dicembre 2013
Caldeo Testa cattolica dice che i cristiani sono ' parte integrante del tessuto nazionale araba '
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore condivisione servizi2
Louis Raphael I Sako.Louis Raphael I Sako.
Lee Stranahan / Flickr / scorta
L'arcivescovo di Baghdad, Louis Raphael I Sako, ha invitato l'Occidente a contribuire a porre fine alla " mortale esodo " dei cristiani dal Medio Oriente.
Sako, che è anche il Patriarca di Babilonia, ha detto in una conferenza a Roma, " Cristianesimo e Libertà: Prospettive storiche e contemporanee ", che l'Occidente deve aiutare le nazioni musulmane del Medio Oriente in " modernizzare l'approccio dell'Islam alla libertà religiosa " e " convincere nazioni musulmane che la loro repressione e la persecuzione delle comunità cristiane minoritarie sta danneggiando non solo i cristiani, ma sta danneggiando le società stesse ".
Sako, uno dei principali oratori alla conferenza gestito dalla Freedom Progetto religiosa presso la Georgetown University, che ha recentemente ospitato nel Regno Unito baronessa Warsi, ha detto che la situazione in Iraq nel corso degli ultimi 10 anni è andata di male in peggio, e che lui può vedere situazioni simili in atto in Egitto e in Siria.
"In Iraq, dopo 10 anni, ancora non abbiamo la sicurezza. Ci sono attacchi giornalieri, esplosioni, rapimenti e omicidi. Lo stesso scenario che sta accadendo in Siria e in Egitto ", ha detto.
Sako ha citato il patriarca copto cattolico, Ibrahim Isaac Sidrak, che ha detto che negli ultimi 18 mesi, più di 100 chiese egiziane sono state attaccate. In Siria, Sako ha detto che 67 chiese sono state attaccate e 45.000 cristiani hanno lasciato il paese.
L'arcivescovo iracheno puntato verso l'ascesa dell'Islam politico come uno dei principali oppositori della Chiesa in Medio Oriente, mentre ha detto che l' invasione guidata dagli Usa in Iraq ha " distrutto il Paese", di essere sostituito da un periodo di violenza settaria.
Ha aggiunto che i governi sembrano " generalmente incapaci " di controllare gli scontri settari tra sunniti e sciiti.
" La sofferenza è diventata una lotta quotidiana per tutti gli iracheni, ma specialmente per i cristiani, " ha detto. "I musulmani sono sempre abbastanza forti con le loro tribù. Essi hanno anche il vantaggio di vivere in un paese governato sotto gli ordini islamici. Ma i cristiani e altre minoranze sono stati logorati da una situazione di sicurezza peggioramento. "
Dal 2003, Sako ha detto più di 1000 cristiani sono stati uccisi in Iraq ( ed altri rapito e torturato ), mentre 62 chiese e monasteri sono stati attaccati.
" Estremisti islamici vogliono approfittare della situazione attuale, al fine di svuotare la presenza cristiana in Medio Oriente, come se fosse un ostacolo per i loro piani. "
- Louis Raphael I Sako
Ha aggiunto che meno della metà dei 1,2 milioni di cristiani in Iraq nel 1987 restano - " ei numeri continuano cadere ".
Il Comitato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha recentemente dichiarato che 850.000 iracheni cristiani hanno lasciato dal 2003.
Sako ha detto che l' Occidente " non capisce " le difficoltà e le paure dei cristiani del Medio Oriente.
" Radicalismo religioso sta crescendo e diventando molto aggressivo ", ha detto. "La violenza religiosa è in aumento in tutto il Medio Oriente, rompendo le comunità e distruggendo le relazioni tra i popoli di diverse tradizioni religiose. Questa violenza danneggia il tessuto stesso della società mediorientali. Estremisti islamici vogliono approfittare della situazione attuale ( cioè, l'anarchia in diverse regioni ), al fine di svuotare la presenza cristiana in Medio Oriente, come se fosse un ostacolo per i loro piani. "
Ha invitato l'Occidente a " aprire gli occhi " per vedere la realtà delle situazioni che affrontano i cristiani in Iraq, Siria ed Egitto.
L'Arcivescovo ha fatto eco la dichiarazione del Papa Francesco che "non avrebbe accettato " un Medio Oriente senza cristiani, che Sako ha detto che avrebbe " radicalmente alterare i contorni della cultura e della società in nazioni come l'Iraq, la Siria e l'Egitto " e " assestare un duro colpo per ogni speranza di pluralismo e democrazia ". I cristiani sono " una parte integrante del tessuto nazionale araba ", ha detto.
Turkey blacklists foreign evangelist without explanation
Published: December 17, 2013 by Damaris Kremida
Another US citizen takes case against government after authorities fail to renew residency, Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services6
David Byle, 44, takes to Istanbul's streets for one last time.David Byle, 44, takes to Istanbul's streets for one last time.
World Watch Monitor
A Canadian-American street evangelist left Istanbul on Saturday (Dec. 14) after Turkey's Ministry of Interior repeatedly denied him a residence permit with no explanation.
David Byle, Chairman of the Bible Correspondence Course (BCC), has opened a court case against Turkey's Ministry of Interior in an effort to remove his name from the country's blacklist.
In the last three years, Byle, 44, has been arrested, taken to court, been denied entry to the country and threatened with deportation. He has also spent time in prison. But the final straw for him has been in the last two years when he has repeatedly been denied a residence permit without any explanation. (He has lived in Turkey since 1999).
Authorities refuse to explain why Byle is on their blacklist, but Byle says it is because of his Christian evangelism in Istanbul, where he and teams from the BCC gather crowds on the streets with the use of a sketch-board.
His lawyer has requested a written explanation from the authorities, who have stayed silent and advised that Byle apply for a visa from his home country. To that end, the US citizen flew to Chicago, leaving behind in their Istanbul home his wife, who is German, and their five children aged between eight and 14.
And this is not the last the Turkish government will hear of Byle. The court case he opened this week against the Ministry of Interior (in an effort to remove the restriction on his file) adds to another case launched four years ago.
In November 2009, when Byle was arrested after doing some open-air 'street evangelism' in Istanbul, Turkey's Ministry of Interior accused him of "forceful missionary activity" and "disturbing the peace".
Byle won in 2011, but the Ministry appealed. The case is stuck in a bureaucratic backlog, but Byle's lawyers expect Turkey's high court, Danistay, to consider it in 2014. They say his case is important because it could set a precedent for other missionaries in Turkey. And if they do not win the case in Turkey, they plan to take it to the European Court of Human Rights. Byle said he and his team from the BCC, which he helped gain official recognition as an association, have been taking to the streets to talk about Christianity for nearly eight years. The association's Turkish name is officially "Association for the Propagation of the Bible".
The BCC was approved by the Governate of Istanbul in 2009 and, as its title and mission statement, says its main purpose is to disseminate information about the Bible. Turkey's Constitution states all people have the right to share their faith and it is a crime to stop someone from doing so.
"Even if David and the BCC's methods are a little aggressive, theirs is an important service to our country and the Turkish church," said Umut Sahin, member of the legal committee of Turkey's Protestant Churches. "David and the BCC are in no way guilty before the law. David is innocent and does not deserve to be thrown out of the country." Sahin is a Turkish convert to Christianity from Islam; Turkey has approximately 5,000 Turkish Protestant converts.
Member of the German Parliament, Frank Heinrich, has taken interest in Byle's case and has written to the Turkish authorities on his behalf. Heinrich is also a member of the German Parliament's Committee for Human Rights and Humanitarian Aid.
Heinrich told World Watch Monitor he was well aware that Byle has been working in Turkey as a non-profit volunteer for over a decade. (Byle and his family gain their living from donations from supporters in the US and Canada and he does not earn anything from the BCC).
"He has never breached any law," Heinrich said. "Religious freedom is a positive right, and it includes sharing one's faith. A democratic state with guaranteed religious freedom must allow people to share their faith."
Jerry Mattix preaches to his congregation in Turkey, before he was forced to leave.Jerry Mattix preaches to his congregation in Turkey, before he was forced to leave.
World Watch Monitor
In June another American Christian, Jerry Mattix, learned he was blacklisted when he was denied re-entry to Turkey. The Ministry of Interior instructed him to apply for an appropriate visa from an embassy or consulate outside Turkey. Mattix, who has since moved to Cyprus with his family, told World Watch Monitor that such efforts have been fruitless.
Sahin estimates that in the last five years at least 10 foreign families have been denied visas and residence permits, or have been deported because of their missionary activities. He says the current government is becoming more intolerant towards missionaries.
"Things have changed," Sahin said. "The government is regressing to the old state reflexes. They see evangelism, and especially foreign missionaries, as a threat and don't want them. At the first opportunity they deport them or don't renew their residence permits. Sometimes they even give fines for not having work permits."
Sahin says foreign Christians who live in Turkey with the purpose of evangelism must take responsibility for themselves in their struggle for legality.
"We support this struggle through lobbying and informing international bodies such as the European Union and United Nations," Sahin said. "In addition, we have taken on the costs of some of the legal battles. But we don't want to drive this process and believe it is the responsibility of our foreign brothers to learn to fight. All we can do is support them."
Byle is one of few who have opened court cases to defend their legal status in Turkey. He says that authenticity and transparency in motivation are the keys to winning.
"I love the freedom I have to just be who I am… I'm a religious man," Byle said. "There's no need to hide or pretend to be something you're not."
Just three weeks before his departure from Turkey, Byle took to the streets of Istanbul with his team to set up his sketch board one last time before he left for the foreseeable future. He picked Eminonu, one of Istanbul's bustling ports near the tourist district, and a mainly Muslim community.
"To be able to announce openly and unashamedly to everyone the wonderful amazing love of our Saviour is something so great it's worth proclaiming it to everyone," he said. "Seeing the power of the message attract people and how it changes lives; it's what I've been called to do. Woe to me if I don't do it, and I love doing it too."

Turchia blacklist evangelista straniero senza spiegazioni
Pubblicato: 17 dicembre 2013 da Damaris Kremida
Un altro cittadino statunitense richiederà caso contro il governo dopo che le autorità non riescono a rinnovare la residenza, Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su google_plusone_shareShare su redditMore condivisione Servizi6
David Byle, 44, prende per le strade di Istanbul per un ultimo time.David Byle, 44, prende per le strade di Istanbul per l'ultima volta.
World Watch Monitor
Un canadese - americano strada evangelista lasciato Istanbul il Sabato ( 14 dicembre ), dopo ministero degli Interni della Turchia ripetutamente gli ha negato il permesso di soggiorno senza alcuna spiegazione.
David Byle, Presidente del Corso di Corrispondenza Bibbia ( BCC ), ha aperto una causa contro Ministero degli Interni della Turchia, nel tentativo di rimuovere il suo nome dalla lista nera del paese.
Negli ultimi tre anni, Byle, 44 anni, è stato arrestato, portato in tribunale, è stato negato l'ingresso nel paese e minacciato di espulsione. Ha anche trascorso del tempo in prigione. Ma l'ultima goccia per lui è stato negli ultimi due anni in cui è stato ripetutamente negato un permesso di soggiorno senza alcuna spiegazione. ( Ha vissuto in Turchia dal 1999).
Le autorità si rifiutano di spiegare perché Byle è sulla loro lista nera, ma Byle dice che è a causa della sua evangelizzazione cristiana a Istanbul, dove lui e squadre della BCC raccogliere folle per le strade con l'uso di uno schizzo a bordo.
Il suo avvocato ha chiesto una spiegazione scritta da parte delle autorità, che hanno soggiornato in silenzio e avvertito che Byle domanda per un visto dal suo paese d'origine. A tal fine, il cittadino statunitense è volato a Chicago, lasciando dietro di sé nella loro casa di Istanbul sua moglie, che è tedesco, ed i loro cinque bambini di età compresa tra gli otto ei 14.
E questo non è l'ultimo che il governo turco si sente di Byle. Il caso giudiziario ha aperto questa settimana contro il Ministero dell'Interno ( nel tentativo di rimuovere la restrizione sul suo file) aggiunge un altro caso lanciata quattro anni fa.
Nel novembre del 2009, quando Byle è stato arrestato dopo aver fatto un po ' all'aria aperta ' di strada evangelizzazione ' a Istanbul, Ministero degli Interni della Turchia lo ha accusato di "attività missionaria forte " e " disturbo della quiete pubblica ".
Byle ha vinto nel 2011, ma il Ministero appello. Il caso è bloccato in un backlog burocratico, ma gli avvocati di Byle aspettatevi alta corte della Turchia, Danistay, a considerarlo nel 2014. Dicono che il suo caso è importante perché potrebbe costituire un precedente per altri missionari in Turchia. E se non vincono il caso della Turchia, hanno in programma di portarlo alla Corte europea dei diritti dell'uomo. Byle detto che lui e la sua squadra dalla BCC, che ha contribuito a ottenere il riconoscimento ufficiale come associazione, hanno preso per le strade a parlare di cristianesimo per quasi otto anni. Nome turco L'associazione è ufficialmente " Associazione per la Propagazione della Bibbia".
La BCC è stato approvato dal Governatorato di Istanbul nel 2009 e, come il suo titolo e missione, dice il suo scopo principale è quello di diffondere informazioni sulla Bibbia. Costituzione gli stati della Turchia tutte le persone hanno il diritto di condividere la loro fede ed è un crimine impedire a qualcuno di farlo.
"Anche se i metodi David e la BCC di sono un po 'aggressivo, il loro è un servizio importante per il nostro paese e la chiesa turca ", ha detto Umut Sahin, membro del comitato giuridico delle Chiese protestanti della Turchia. " David e la BCC sono in alcun modo colpevole di fronte alla legge. David è innocente e non merita di essere buttato fuori dal paese " Sahin è un convertito turca al cristianesimo dall'Islam,. Turchia ha circa 5.000 convertiti protestanti turchi.
Membro del Parlamento tedesco, Frank Heinrich, ha preso di interesse in caso di Byle e ha scritto alle autorità turche per suo conto. Heinrich è anche membro del comitato del Parlamento tedesco per i diritti umani e gli aiuti umanitari.
Heinrich ha detto World Watch Monitor egli era ben consapevole che Byle ha lavorato in Turchia come volontario non-profit per oltre un decennio. ( Byle e la sua famiglia guadagnano da vivere con le donazioni dei sostenitori negli Stati Uniti e in Canada e lui non guadagna nulla dalla BCC ).
« Non ha mai violato alcuna legge ", ha detto Heinrich. "La libertà religiosa è un diritto positivo, e include la condivisione della propria fede. Uno stato democratico, con la libertà religiosa garantita deve permettere alle persone di condividere la loro fede ".
Jerry Mattix predica alla sua congregazione in Turchia, prima di essere costretto a leave.Jerry Mattix predica alla sua congregazione in Turchia, prima di essere costretto a lasciare.
World Watch Monitor
Nel mese di giugno un altro americano Christian, Jerry Mattix, ha imparato è stato inserito nella lista nera, quando gli è stato negato il rientro in Turchia. Il ministero dell'Interno lo ha incaricato di richiedere un visto appropriato da un'ambasciata o un consolato di fuori della Turchia. Mattix, che nel frattempo trasferito a Cipro con la sua famiglia, ha detto World Watch Monitor che questi sforzi sono stati infruttuosi.
Sahin stima che negli ultimi cinque anni almeno 10 famiglie straniere sono stati negati i visti ei permessi di soggiorno, o sono stati deportati a causa delle loro attività missionarie. Dice che l'attuale governo sta diventando sempre più intollerante verso i missionari.
"Le cose sono cambiate ", ha detto Sahin. "Il governo sta regredendo ai vecchi riflessi di stato. Vedono l'evangelizzazione, e soprattutto missionari stranieri, come una minaccia e non li vogliono. Alla prima occasione li deportano o non rinnovare il permesso di soggiorno. A volte anche dare multe per non aver permesso di lavoro. "
Sahin dice che i cristiani stranieri che vivono in Turchia, con lo scopo di evangelizzazione devono assumersi la responsabilità per se stessi nella loro lotta per la legalità.
" Noi sosteniamo questa lotta attraverso attività di lobbying e di informare gli organismi internazionali come l'Unione Europea e le Nazioni Unite ", ha detto Sahin. "Inoltre, abbiamo assunto i costi di alcune delle battaglie legali. Ma noi non vogliamo guidare questo processo e credo che la responsabilità dei nostri fratelli stranieri per imparare a combattere. Tutto quello che possiamo fare è sostenere. "
Byle è uno dei pochi che hanno aperto procedimenti giudiziari per difendere il loro status giuridico in Turchia. Egli dice che l'autenticità e la trasparenza nella motivazione sono le chiavi per vincere.
"Amo la libertà devo essere solo che io sono, io sono un uomo religioso ", ha detto Byle. "Non c'è alcun bisogno di nascondere o fingere di essere qualcosa che non sei. "
Appena tre settimane prima della sua partenza dalla Turchia, Byle ha portato per le strade di Istanbul con la sua squadra per impostare il suo bordo schizzo un'ultima volta prima di partire per il prossimo futuro. Prese Eminonu, uno dei vivaci porti di Istanbul vicino al distretto turistico, e di una comunità a maggioranza musulmana.
"Per essere in grado di annunciare apertamente e spudoratamente a tutti la meravigliosa incredibile dell'amore del nostro Salvatore è qualcosa di così grande che vale la pena annunciare a tutti ", ha detto. " Vedendo la potenza del messaggio attirare la gente e come cambia la vita: è quello che ho chiamato a fare. Guai a me se non lo faccio, e mi piace farlo anch'io. "

20/12/2013 BANGLADESH, cattolici al governo: A Natale, proteggete le nostre chiese.
Dopo gli attacchi dei fondamentalisti islamici contro la minoranza indù, i cristiani vivono nella paura. Le divergenze politiche rischiano di far entrare il Paese in una nuova fase di violenze e instabilità. Secondo una ong locale, dall'inizio dell'anno gli scontri di natura politica hanno causato 433 morti e migliaia di feriti.

20/12/2013 TIBET - CINA
Tibet, la polizia cinese picchia a morte un autorevole monaco buddista
Geshe Ngawang Jamyang, religioso e insegnante molto amato dalla sua comunità, era stato arrestato il 23 novembre a Lhasa. Il suo cadavere, con evidenti segni di violenza, è stato riconsegnato alla famiglia da alcuni agenti che hanno minacciato di morte i familiari per farli tacere.

20/12/2013 FILIPPINE, [ la Arabia Saudita, sharia imperialismo, califfato modiale, ha ucciso ancora. ] Manila, agguato in aeroporto al sindaco di Labangan: quattro vittime
Due persone [separatisti musulmani], travestite da poliziotti, hanno ucciso #Ukol #Talumpa, primo cittadino della provincia di Zamboanga del Sur. Deceduta anche la moglie del politico e un bambino di un anno e mezzo. Il raid è avvenuto all'esterno del terminal 3; almeno 20 i colpi esplosi. Già in passato l'uomo era stato bersaglio di attentati.
La vittima era originaria della regione di Mindanao, teatro da tempo di una guerra sanguinaria fra forze governative e separatisti musulmani. Nel settembre scorso tre settimane di combattimenti a #Zamboanga, hanno causato la morte di 203 persone e posticipato i colloqui di pace con i vertici dei gruppi ribelli. A inizio dicembre il governo guidato dal presidente Benigno Aquino ha detto di essere vicino alla ratifica dell'accordo finale, che dovrebbe avvenire il mese prossimo e mettere così fine a una guerra decennale che ha causato circa 200mila vittime. Durante i periodi elettorali, il sud delle #Filippine ha registrato momenti di tensione e violenze sanguinarie: fra i più gravi, l'attacco avvenuto il 23 novembre 2009 contro il clan di Ishmael "Toto" #Mangudadatu, vice-sindaco di #Buluan e candidato alla carica di governatore di #Maguindanao, provincia nel sud delle #Filippine, nella #Regione #Autonoma nel #Mindanao #Musulmano ( #Armm). Nell'attacco sono morte 58 persone, fra cui parenti e sostenitori del politico, oltre che giornalisti al seguito del gruppo.

19/12/2013 #VATICANO, #ISLAM [ il Papa ci ha traditi e ci sta uccidendo! Lui sa molto bene, che, la sharia lo ucciderà! ] #Papa Francesco e l'invito al dialogo con l'Islam. [il dialogo ipocrita del Vaticano, ha portato alla morte, milioni di cristiani! ]
Vi sono tante cose positive #Evangelii #gaudium, che spingono cristiani e musulmani, a un rapporto nell'amore e nella verità; a lavorare per la pace; ad arricchirsi reciprocamente; ad accogliere gli immigrati, Ma vi sono anche alcuni spunti critici: il Dio dei musulmani "clemente e misericordioso (solo verso di loro)" è davvero, lo stesso della Trinità? E il #Gesù e #Maria, del #Corano, sono gli stessi dei Vangeli? E il fondamentalismo cristiano, è uguale a quello musulmano? E' davvero urgente, come suggerisce #Francesco, "un'adeguata interpretazione, del #Corano", a cui i musulmani assassini, sterminatori, pianificatori di ogni #genocidio, resistono, infatti, negano la #libertà di #religione e lo #Stato #laico.

19/12/2013 #CINA, il #marxismo, ha ucciso tanti cristiani innocenti! ed ovviamente io non sono contrario ad un marxismo liberale, che ha rispetto della libertà di coscienza dal punto di vista religioso.
Il Partito ordina un " #esame di #marxismo" per tutti i giornalisti, Il test si basa su un manuale di 700 pagine in vendita, nelle librerie, dove si legge: "E' assolutamente proibito pubblicare commenti negli articoli pubblicati, che, vanno contro la linea del Partito". Chi fallisce il test perde, la tessera stampa. Aumenta il controllo, sui media nell'era, di #Xi #Jinping.

19/12/2013 #SIRIA [ in ogni progetto, #imperialistico, #islamismo, #comunismo, #capitalismo, #satanismo, #talmud, Spa, Bildenberg, farisei, Illuminati, ecc.. la vita umana, perde ogni valore! ] [ è indispensabile armare, i popoli, a livello comunale, e prevedere, un servizio di tutela territoriale. ] Siria, trattative per liberare le suore di #Maaloula. L'appello del vescovo di Homs. Per mons. Mario Zenari autorità e diplomatici stranieri lavorano per liberare le religiose. Ma al momento non vi sono ancora notizie precise. Mons. #Selwanos #Boutros #Alnemeh, #vescovo siro #ortodosso di #Homs, denuncia il crimine commesso dagli islamisti e sottolinea: "Con questo gesto i rapitori vogliono dimostrare che non hanno pietà per nessuno". [che fine hanno fatto i Vescovi Ortodossi, che, sono stati decapitati in siria, e che i satanisti turchi, dichiarano, di conservare in Turchia? ]

12/19/2013 15:47
SYRIA, As negotiations for the release of the Maaloula nuns continue, Homs bishop makes an appeal, As the nuns' fate remains unclear, the authorities and foreign diplomats continue working on their release, said Mgr Mario Zenari. Meanwhile, Boutros Selwanos Alnemeh, Syriac Orthodox archbishop of Homs, slams Islamists for their "crime", noting that "The abductors want to demonstrate that they show no mercy." Homs (AsiaNews) - Negotiations for the release of 12 Greek Orthodox nuns and three other young women from Maaloula continue after Islamic extremists from the Ahrar al-Qalamoun Brigade seized them on 2 December. "Some contacts have been established with the kidnappers," Vatican nuncio to Damascus Archbishop Mario Zenari told AsiaNews, "but there are no reports at present about their possible release." For the prelate, "this kidnapping is very different" from the abduction of Catholic and Orthodox Churchmen earlier this year. The sisters have had the opportunity to contact the outside world by phone. Several foreign diplomats have been working on an agreement with the kidnappers for their release. And "This bodes well for their future release," he explained.
By contrast, for months there has been silence over the fate of Mgr Yohanna Ibrahim of the Syrian Orthodox Church and Mgr Paul Yazigi, Metropolitan of the Greek Orthodox Church, who were abducted on 22 April, a fate shared by Fr Michel Kayyal, an Armenian Catholic priest, and Fr Maher Mahfouz, a Greek Orthodox, who were seized in February. The nuns' abduction shocked local and world public opinion. The sisters are known throughout Syria for their charity work with orphans of any creed and ethnicity. Despite a video message broadcast by al-Jazeera in which they offer reassurances, there are concerns about the nun's conditions and fate. Bishop Selwanos Boutros Alnemeh, Syriac Orthodox Metropolitan of Homs and Hama, made an appeal on 11 December for their release, slamming the serious "crime" committed by Islamic extremists. "We've now reached the point where even nuns are being abducted. What have they done wrong," the prelate asked. In his view, "The abductors want to demonstrate that they show no mercy". Sources, anonymous for security reasons, told AsiaNews that three Maaloula residents - the nun's driver and two young people - are also being held in Yabrud. They were abducted during the siege of the Christian village and taken to the rebel-held city, which is under the control of Hamdi Abu Azzam al-Kuwait, a Syrian-Kuwaiti who is also the deputy of Jabat al-Nusra Front commander Malik al-Talli.